QR code per la pagina originale

Facebook, un passo indietro

,

Mark Zuckerberg è giovane e non tutti forse hanno creduto fino in fondo sulla sua padronanza sul proprio gruppo. Investito da una fortuna più grande di lui? Forse. Ma Zuckerberg ha saputo dimostrare, forse per la prima volta da quando facebook è Facebook, di avere la situazione fermamente in mano. Prima un intervento chiarificatore per riparare l’inciampo sui Termini del Servizio. Ora un nuovo post, con una coraggiosa marcia indietro che ripresenta i Termini precedenti in attesa di riformulare il documento.

Fare un passo avanti è sul mercato una cosa normale. Attesa. Dovuta.
Fare un passo indietro è invece cosa coraggiosa. Giusta. Meritevole.

Notizie su: