QR code per la pagina originale

Il Photosynth di Microsoft sbarca sull’iPhone

,

Nuovi frammenti di Microsoft compaiono sugli iPhone e sugli iPod Touch. Da pochi giorni è infatti disponibile nell’App Store una nuova interessante applicazione dall’evocativo nome iSynth.

Come suggerisce già il nome, il nuovo applicativo consente di trasferire anche sugli schermi sensibili al tocco dei terminali Apple l’interessante sistema Photosynth sviluppato da Microsoft per ricostruire un ambiente tridimensionale partendo da un album di fotografie di un medesimo luogo. Sviluppato dai Microsoft Lab, il progetto continua a svilupparsi ottenendo un numero crescente di utenti, anche grazie alla recente integrazione nel sistema di mappe di Live Maps.

isynth

Molto suggestivo sullo schermo del computer, Photosynth diventa particolarmente coinvolgente nella sua nuova versione per iPhone e iPod Touch. L’applicazione consente di scorrere rapidamente le immagini, navigando all’interno degli ambienti tridimensionali creati automaticamente dal servizio di Microsoft. In alcune occasioni, le dimensioni ridotte degli schermi dei terminali Apple rendono difficoltosa la navigazione all’interno degli scenari realizzati, ma per essere una prima versione (totalmente gratuita) l’applicazione se la cava abbastanza bene.

Infine, l’origine del piccolo applicativo merita il dispendio di qualche riga. A differenza di Seadragon, iSynth non è stato sviluppato direttamente da Microsoft ma da Greg Pascale, un ex sviluppatore del progetto Photosynth, che ha ottenuto dal colosso dell’informatica l’autorizzazione per creare e distribuire la nuova applicazione sull’App Store. Insomma, la seconda applicazione di Microsoft per iPhone e iPod Touch sembra essere arrivata per interposta persona…

Notizie su: