QR code per la pagina originale

Netflix vola dentro Facebook

Il sito di noleggio film si integra con Facebook Connect ed entra nel flusso dei feed del social network. Sarà possibile visualizzare i film noleggiati, il gradimento, il rating e i relativi commenti per i 10 milioni di clienti Netflix

,

A partire da oggi Netflix avvia i motori per la propria integrazione con Facebook. Si tratta di una delle ultime grandi aziende ad entrare nel padre di tutti i social network. Grazie a Facebook Connect sarà quindi possibile per gli utenti del servizio di noleggio e streaming di film integrare le proprie scelte alla rete rappresentata dal network di Zuckerberg.

È strano che la possibilità di avere le notizie relative a Netflix nei feed di Facebook arrivi solo ora. L’idea è con tutta evidenza buona: il cinema ed il video in generale sono stati uno dei contenuti scambiati prediletti dalla comunità fin dagli esordi. In diverse forme il confronto cinematografico ha sempre tenuto occupati gli utenti. Ora i gradimenti, le trame e le critiche dei film noleggiati e visti saranno a disposizione di tutti.

«I clienti di Netflix sono più o meno degli esperti tecnologici di età intorno ai 25 anni» sostiene Steve Swasey di Netflix: «si tratta degli early adopters, mentre Facebook lentamente sta diventando mainstream», dunque un passo avanti per conquistare nuovi potenziali clienti per un servizio che ad oggi ne conta circa 10 milioni.

Ormai sono diventati circa 6.000 i siti, società e servizi che rincorrono i propri clienti su Facebook integrandosi con Connect. In occasione dell’insediamento di Obama e della notte degli Oscar due testate come la CNN e Variety hanno organizzato un evento in Rete per il quale era possibile seguire l’accaduto e commentare sul network, regalando così alla diretta un layer interattivo che rappresenta un valore del tutto nuovo.

Partito come un servizio di noleggio DVD via posta ordinaria, ora Netflix sempre di più si sta evolvendo verso una forma di noleggio in streaming attraverso Internet. Il vantaggio per l’azienda sarebbe molto grande: secondo alcune recenti valutazioni, infatti, il costo della trasmissione di un film si aggirerebbe intorno ai 9 centesimi di dollaro più la licenza utile alla trasmissione (circa 80 centesimi totali).

Notizie su: ,