QR code per la pagina originale

Microsoft tentata da un Office per iPhone

La società di Redmond sembra essere determinata a portare presto una versione alleggerita del suo Office sugli iPhone e gli iPod Touch. Da semplice ipotesi, il progetto potrebbe diventare presto realtà consentendo a Microsoft di sbarcare sull'App Store

,

Office potrebbe approdare presto sull’iPhone con una edizione leggera appositamente concepita per il famoso dispositivo distribuito da Apple. Tale eventualità era già stata ventilata nel corso degli ultimi mesi in Rete, senza tuttavia ricevere conferme ufficiali da parte di Microsoft. Durante un recente incontro nell’ambito di Web 2.0 Expo (San Francisco), alcuni manager di Redmond hanno velatamente fatto riferimento alla possibilità di realizzare un’applicazione con Office, fornendo così una prima conferma ufficiosa alle numerose voci circolate online.

Stepehen Elop, presidente della divisione Business di Microsoft, ha infatti rivelato l’intenzione della sua società di progettare un nuovo set di applicazioni per la produttività appositamente concepito per l’iPhone. Le nuove soluzioni software potrebbero far parte di un progetto più organico per la realizzazione di un Office portatile compatibile con i terminali mobili di Apple. Elop ha successivamente ridimensionato le sue dichiarazioni, confidando come al momento non esista ancora nulla di pronto e definito per l’importante sbarco sull’iPhone e presumibilmente sugli iPod Touch. Il cantiere sarebbe dunque aperto e in attesa di nuovi input dai piani alti di Redmond per concretizzare o meno il progetto.

Di una versione alleggerita di Office per l’iPhone si parla ormai da circa un anno, benché fino a ora Microsoft abbia preferito muoversi con cautela senza svelare completamente i propri progetti legati al famoso terminale della mela. Lo stesso Tom Gibbons, vicepresidente dell’area Specialized Devices and Applications di Redmond, nel marzo del 2008 aveva indicato come naturale la scelta di offrire applicazioni compatibili con Office nell’iPhone, senza però fornire alcun dettaglio su modalità e tempi di uscita di una nuova applicazione.

Le ultime dichiarazioni di Elop confermano quanto Microsoft sia interessata dalle opportunità offerte dalla piattaforma che anima iPhone e iPod Touch, ma anche quanto sia ancora alla ricerca della giusta ricetta per offrire i suoi prodotti sull’App Store. Un Office in versione ridotta e a prezzi contenuti per i terminali Apple potrebbe attenuare in parte la “maledizione” della famosa suite per la produttività di Microsoft: si stima che il pacchetto di applicativi sia utilizzato da circa mezzo miliardo di persone, ma che meno della metà abbia materialmente speso del denaro per utilizzarlo.

Notizie su: ,