QR code per la pagina originale

Come funziona il Dolby Surround 7.1 – Prima parte

,

Tutti amano il suono in Dolby Surround ma come fa questa tecnologia far sembrare i suoni così reali? Le orecchie sono poste su ciascun lato della nostra testa, rivolte verso il fronte, ma riescono ad ascoltare i suoni provenienti da ogni direzione, con precisione quasi uguale. Per questo motivo, la riproduzione del suono usando canali differenti è intrinsecamente più realistica e credibile.

Il Dolby Digital 5.1 (sei canali in totale, compreso il subwoofer e due canali surround discreti) è l’attuale standard audio della televisione digitale e dell’HDTV. Inoltre, è stato il formato di riferimento per più di dieci anni anche se ora ci sono un numero crescente di filmati disponibili che utilizzano due canali posteriori “extra”, che definiscono il nuovo Dolby 7.1.

Per coloro che non sono ferrati sull’argomento, ricordiamo che il Dolby Digital 5.1 si compone di tre principali canali frontali (sinistra, centro e destra): il canale centrale è utilizzato principalmente per trasmettere dialoghi e voci rispetto ai due canali laterali (sinistra, destra); il canale Low Frequency Effects (LFE), più comunemente conosciuto come subwoofer, è destinato a gestire i bassi al di sotto di 100 Hz.

Rimangono altri due canali (posteriore sinistro, posteriore destro), creati su degli esperimenti del 1930 dei Bell Labs, dove gli ingegneri si son resi conto che più sono i canali separati utilizzati per registrare e riprodurre musica ed effetti sonori, maggiore è il realismo dell’esperienza uditiva.

Un balzo in avanti è stato fatto negli anni 80: la tecnologia rende relativamente facile aggiungere canali surround a un sistema di registrazione digitale. L’introduzione del Blu-ray e l’alta definizione consentono di memorizzare canali audio discreti in modalità 7.1 (volendo anche più numerosi). Tomlinson Holman, uno dei primi pionieri con George Lucas di sistemi audio THX nel cinema, mostrò, alcuni anni fa presso il Consumer Electronics Show di Las Vegas, un sistema di tipo 10.1 e continua, ad oggi, nella divulgazione di tale sistema. Anche l’ultimo algoritmo “lossy” dei Dolby Lab, Dolby Digital Plus, prevede fino a 13 canali audio.

Notizie su: