QR code per la pagina originale

Office Mobile 2010, gratis per Windows Mobile

PowerPoint, Excel, Word e Outlook: è questo l'esercito di applicazioni che Microsoft porta su Office Mobile 2010 per creare l'estensione mobile della propria suite da ufficio. Il tutto nel giorno di Office 2010, per evidenziarne le varie complementarità

,

Nel grande giorno di Office 2010 per il mondo business, Microsoft pensa anche alla mobilità distribuendo quella che dovrà diventare l’estensione mobile della suite per desktop. L’obiettivo è quello di permettere l’accesso continuo ed ubiquo ai medesimi documenti, permettendone l’apertura, la consultazione semplice e l’editing, portando così la suite in tasca senza limiti per il trasporto tra diversi device.

Office Mobile 2010 è offerto gratuitamente tramite apposito marketplace Windows Mobile 6.5. Sebbene la novità sia di estremo interesse, il collo di bottiglia sembra invece essere nel modesto Windows Mobile 6.5, dal quale l’utenza si attendeva di più e contro il quale invece ha dovuto impattare una realtà che ha premiato le alternative iPhone e Android. Office Mobile 2010 porta in spalle anche questo ingrato compito: fornire agli utenti un motivo ulteriore per non cambiare piattaforma ed attendere con fiducia il prossimo Windows Phone 7 che tante buone recensioni sembra aver raccolto dopo le prime presentazioni formali.

Microsoft promette agli utenti 10 vantaggi, 10 buoni motivi per passare a Office Mobile 2010, 10 argomentazioni a supporto della propria offerta odierna:

  1. Interfaccia touch intuitiva per facili dragamp;drop, tap ed inserimenti di dati a portata di polpastrello;
  2. SharePoint Workspace Mobile per accedere ovunque ai propri documenti sincronizzando i lavori tra ufficio e smartphone;
  3. PowerPoint Mobile 2010 è in grado di connettersi via Bluetooth ad un pc diventando automaticamente il secondo schermo di utilità durante una presentazione;
  4. Apertura dei documenti senza perdere alcun dato rispetto alla versione creata con Office 2010. E trattasi nella fattispecie di una risposta diretta a Google, secondo il quale Google Docs dovrebbe essere utilizzato in complementarità con Office 2010 proprio per poter giovare dei vantaggi che anche Office Mobile promette: Microsoft ricorda come l’uso di Google Docs possa compromettere dati importanti, con l’impossibilità peraltro di recuperarli in seguito a conversioni nocive;
  5. Non serve inviare materiale sul pc per poi girarlo via mail ai propri collaboratori: è sufficiente inviarlo direttamente sfruttando SharePoint Server 2010 e SharePoint Workspace Mobile 2010;
  6. Nessuna curva di apprendimento necessaria: tutto quel che l’utente deve sapere sono gli elementi basilari di Office, tutto il resto è di immediata ed intuitiva comprensione;
  7. Possibilità di aggiornare i propri file Excel in mobilità con oltre 100 funzioni disponibili a portata di “tap”;
  8. Prendere appunti sul cellulare sarà sempre più semplice grazie a Microsoft OneNote Mobile 2010 e la possibilità di sincronizzare il tutto con il desktop e Windows 7;
  9. Sfruttando Microsoft Exchange Server 2010 è possibile portare sugli smartphone Windows Mobile un’esperienza d’uso semplificata delle email e dell’agenda. «Anywhere, everywhere»;
  10. Copia e incolla tra le applicazioni, di grande utilità soprattutto in mobilità ove mouse e tastiera non sono strumenti accessibili;

Notizie su: