QR code per la pagina originale

Dove c’è rete, c’è SkypeKit

Skype ha annunciato la disponibilità di SkypeKit, un pacchetto dedicato agli sviluppatori per consentire loro di portare il servizio Skype all'interno dei propri device. Così facendo Skype potrebbe essere usato addirittura da orologi o automobili

,

Ovunque ci sia la possibilità di connettersi alla rete, Skype vuole esserci. Il servizio non vuole più essere vincolato dalla disponibilità di device complessi (quali computer o smartphone) e pensa di essere sufficientemente maturo per poter approdare su qualsiasi strumento al mondo sia in grado di effettuare una connessione. Qualunque strumento, qualunque luogo, qualunque circostanza: lo strumento non deve essere un limite. SkypeKit nasce a tal fine, stimolando la fantasia e proponendo Skype come veicolo primo per portare la comunicazione sempre con sé.

Fin dalla presentazione della beta, Skype nutre evidenti ambizioni: nelle immagini della presentazione è possibile vedere un utente alla guida e, al tempo stesso, un ragazzino che parla con il proprio orologio. SkypeKit è lo strumento che permette l’alchimia: «SkypeKit è progettato per lavorare con una vasta varietà di chip, sistemi operativi e device audio/video. […] Gli sviluppatori sono liberi di portare le funzionalità di Skype sulle proprie interfacce».

Skype annuncia il proprio SkypeKit in beta release, ma limita al momento il progetto ad un ristretto numero di sviluppatori potenzialmente interessati nella commercializzazione di prodotti propri in grado di utilizzare il kit. Se il progetto andrà a buon fine, Skype certificherà l’hardware e ne consentirà la distribuzione tramite lo Skype Shop regalando sicura notorietà al prodotto. Il gruppo descrive inoltre il proprio kit come una versione “senza testa” del client, offrendo al device tutte le potenzialità di Skype ma cancellando la presenza dell’interfaccia e mettendosi al servizio del prodotto per consentirne la connessione al sistema.

A questo punto il limite è la fantasia. Skype suggerisce le automobili e gli orologi come due idee base per indicare la possibile estesa applicazione progettuale del kit, ma il tutto potrebbe essere pensato anche per televisioni, radio, cornici digitali, console, fotocamere digitali o qualsiasi altro strumento in grado di accedere in qualche modo alla rete. Skype si propone di dar vita allo strumento grazie alla propria struttura ed alla propria community, estendendo così la portata del proprio brand da strumento isolato in un angolo del desktop a canale pervasivo in grado di essere raggiunto senza limitazione alcuna.

Gli sviluppatori interessati devono contattare Skype entro il 23 Giugno e sperare quindi nell’invito. Nel contempo una serie di FAQ permette di approfondire i primi aspetti del pacchetto, offrendo così le prime delucidazioni per quanti hanno di fronte un’idea da portare a compimento.

Notizie su: