QR code per la pagina originale

Webnews riaccende i motori

Nasce oggi il nuovo Webnews. Cambiano grafica e struttura, menu ed organizzazione dei contenuti. Buon Webnews a tutti

,

La pausa estiva si è apparentemente dilungata rispetto agli anni passati. “Apparentemente” è d’obbligo, però. In realtà nel retrobottega i lavori son proseguiti per settimane per mettere a punto quel che oggi è il nuovo Webnews.it.

Non solo grafica
Ma non si è trattato di un intervento limitato alla rivisitazione grafica del passato. Il sito, anzi, è stato riveduto a fondo per migliorare molti degli aspetti che ormai si erano resi limitativi. Migliora quindi l’organizzazione delle news, la gestione dei tag, lo spazio destinato ai commenti, il menu principale, il motore di ricerca interno. Piccoli grossi interventi sono stati apportati sotto ogni punto di vista. Sì, anche nella grafica: un nuovo look, una piccola rivisitazione del logo, e tutto ciò per riuscire ad offrire meglio e più rapidamente il nostro servizio di informazione. Un modo per mettere ordine dopo anni di crescita, un modo per ripartire da zero facendo ordine tra gli esperimenti del passato.

Dove trovarci
Webnews è anzitutto online e da oggi riprende regolarmente le pubblicazioni. Il servizio non si limita però al sito web ed anzi, con le peculiarità che ogni spazio offre, la comunicazione sarà estesa anche via email e su alcuni social network, cercando così di mettere le nostre news al servizio di quanti intendono farne uso.

Siamo su Facebook, anzitutto. Quello che definiamo il nostro retrobottega, è il luogo in cui possiamo parlare liberamente di Web e di noi, di novità e di rumor. Ci si trova da quelle parti, per chi gradisce.

Siamo su Twitter, anche. In questo caso il laboratorio è davvero aperto perchè quei 140 caratteri vanno capiti e interpretati. Ci proviamo anzitutto con la presenza, e quindi con la volontà di dare un significato preciso a Twitter ed alla sua dimensione particolare. Un passo alla volta.

Sarà possibile leggere Webnews via feed RSS, via newsletter e via mobile (in lavorazione). Presto anche su iPhone.

Spiegare le novità
Non servono troppe parole per spiegare un sito: lo si naviga e lo si clicca, il resto vien da sé. Ciò nonostante ecco a disposizione una piccola guida all’uso ed una sorta di manifesto sul modo in cui Webnews intende presentarsi.

Il team rimane a disposizione per rispondere a dubbi e quesiti, per accogliere suggerimenti e critiche, per plasmare ulteriormente il nuovo Webnews, per ottimizzarne le risposte.

Grazie per la pazienza e la fiducia, siamo in debito per l’una e per l’altra. E per il passaparola, sempre e comunque oltremodo gradito.

Si riparte proprio di qui. Buon Webnews!

Notizie su: