QR code per la pagina originale

ADNKronos e Wind: il link arriva via SMS

Una collaborazione tra ADNKronos e Wind consente agli utenti di avere 4 SMS informativi al costo di 2,5 euro a settimana

,

Il servizio messo in piedi dalla collaborazione tra ADNKronos e Wind è un ponte tra il vecchio modo di vivere la telefonia e le nuove avanguardie degli smartphone. A metà tra chi usava il telefono per chiamare e mandare SMS, e la nuova dimensione delle applicazioni e dell’always-on. Ed è questa una via di mezzo oltremodo utile, perchè consente di avere informazione aggiornata a basso costo sfruttando a tal fine il servizio redazionale ADNKronos e la connettività Wind.

L’utenza Wind interessata non deve far altro che siglare un abbonamento settimanale da 2,5 euro con il quale si garantisce la ricezione quotidiana di 4 SMS contenenti le notizie più importanti del giorno. All’interno dell’SMS ricevuto è contenuto il titolo della notizia per apprendere al volo la sostanza informativa del messaggio ed un link con il quale sarà possibile approfondire la questione. Il link consente all’utente di saltare dalla dimensione dell’SMS a quella della rete, ove lo spazio non è un problema e dove i contenuti possono essere ordinati “on demand” tramite i link cliccati.

L’accesso alla pagina di approfondimento delle news, spiega ADNKronos, è gratuito attraverso l’apn WAP, mentre è al costo del proprio piano tariffario attraverso l’apn internet. Per l’attivazione è sufficiente un SMS gratuito al numero 48044 con il testo “ADN 7“: la disattivazione è possibile in qualsiasi momento con un omologo SMS “ADN NO”.

Le notizie sono prodotte e selezionate dalla redazione ADNKronos. Così configurato il servizio si rivela ideale per coloro i quali, lungi dal possedere smartphone con aggiornamenti e notifiche “live”, intendono comunque rimanere aggiornati sui maggiori fatti della giornata nei momenti stessi in cui avvengono. Il costo, pari a circa 0,35 centesimi al giorno, giustifica l’utilità di un sistema che rende l’informazione “push” sfruttando la pervasività, l’immediatezza e la comodità degli SMS.

Fonte: ADNKronos • Notizie su: