QR code per la pagina originale

5 miliardi di Microsoft Tag

Microsoft annuncia che 5 miliardi di Microsoft Tag sono ormai in circolazione, 3 miliardi dei quali soltanto negli ultimi mesi.

,

5 miliardi di Tag. A tanto ammonta ad oggi il volume di Microsoft Tag prodotti, rendendo così idea della dimensione del fenomeno su cui Microsoft ha inteso scommettere anche andando contro il già diffuso standard dei QR Code proponendo una soluzione proprietaria più evoluta.

Microsoft festeggia i 5 miliardi di Tag accumulati dal 2009 ad oggi illustrando il ritmo attuale della crescita, giunta nel mese di marzo ad un suo nuovo picco: in un solo mese si sono registrati il 50% in più di tag rispetto a qualsivoglia mese antecedente, mentre il numero degli utenti che sperimentano tale tecnologia sembra rivelare un tasso di crescita ormai costante. 3 miliardi di tag sono stati registrati soltanto negli ultimi 6 mesi, il che ben esplica l’accelerazione che tale tecnologia sta avendo.

Tre gli ambiti in cui i Microsoft Tag stanno trovando maggior applicazione: editoria, commercio ed intrattenimento. In ognuno di questi casi il Microsoft Tag consente di creare immagini gradevoli da presentare al cliente e dietro cui nascondere gli indirizzi di riferimento da interpretare tramite apposita applicazione. L’app è disponibile tanto per Windows Phone 7 quanto per iPhone, Android ed altri sistemi, mettendo così nelle mani dell’utenza uno strumento sempre più pervasivo ed interessante. Microsoft esalta le qualità della propria offerta ricordando anzitutto le parole di Gihad Jawhar, presidente Lowes.com (tra i partner Microsoft sui Tag): «I Tag si sono dimostrati estremamente efficienti mettendo nelle mani dei nostri clienti contenuti e strumenti decisionali durante l’esperienza di shopping».

Altre esperienze interessanti sono state registrate invece nel mondo del cinema, ove i Tag sono stati utilizzati su volantini, poster e pubblicità per portare sotto gli occhi degli utenti non soltanto una immagine statica, ma un più coinvolgente trailer animato, strumenti social ed altro ancora.

Per provare i Microsoft Tag è possibile scaricare l’applicazione e quindi puntare la fotocamera del proprio smartphone verso l’immagine seguente:

Microsoft Tag

Microsoft Tag

Fonte: Microsoft • Notizie su: