QR code per la pagina originale

Mozilla, un nuovo passo verso il PDF viewer

Mozilla ha annunciato la versione 0.2 del pdf.js, il software che permetterà di visualizzare i documenti PDF direttamente da Firefox.

,

Mozilla sta lavorando per integrare direttamente nel proprio browser Firefox un visualizzatore di PDF, denominato “pixel perfect”, per il rendering di un particolare file: i programmatori hanno raggiunto una importante milestone ed approfittando del passo conseguito hanno annunciato la versione 0.2 del pdf.js.

In un file PDF viene mostrato il testo formattato, grafici, tabelle e diagrammi, il tutto in maniera semplice, funzionale, intuitiva e perciò adatta ai vari tipi di utenza. Una caratteristica che attualmente manca è la possibilità di copiare parti di testo, ma tale feature potrebbe arrivare in futuro utilizzando lo standard SVG (Scalable Vectore Graphics). Ad ogni modo, il tutto avviene grazie all’utilizzo di JavaScript e HTML5, che permettono a Firefox di renderizzare i PDF senza l’ausilio di un lettore esterno. Sebbene abbia raggiunto la prima milestone, il progetto avrà bisogno di varie settimane per debuttare integrato direttamente nel browser di Mozilla: altri browser non sono attualmente supportati ma in futuro probabilmente lo saranno poiché, ha spiegato la stessa Mozilla, il codice è scritto in maniera conforme agli standard web.

I file PDF sono molto diffusi oggi e tra l’altro anche visibili tra i risultati di ricerca di Google, dunque Mozilla sta lavorando per far compiere al suo Firefox un salto di qualità. In effetti il progetto pdf.js ha il potenziale per agevolare l’utente nella visualizzazione dei documenti senza che questo debba rivolgersi ad un software esterno, migliorando la qualità dell’esperienza e la sicurezza del tutto. Mozilla ha scelto il rendering pixel-perfect come elemento centrale della prima milestone perché per arrivare a tale traguardo ha dovuto risolvere alcuni problemi complessi ed ha pensato che fosse più facile concentrare l’attenzione su un solo obiettivo. La fondazione vuole dunque dimostrare che un rendering competitivo dei PDF tramite HTML5 è realmente fattibile: quella del gruppo non è soltanto una chimera difficilmente raggiungibile, ma un progetto concreto che darà i risultati auspicati.

Fonte: Blog Mozilla • Via: Cnet • Immagine: Flickr • Notizie su: