QR code per la pagina originale

comScore: Android e iOS dominano negli USA

I dati pubblicati da comScore relativamente al mondo mobile nel mese di luglio mostrano Android ed iOS ancora in vetta alla classifica.

,

Android ed iOS continuano ad essere le due piattaforme mobile più utilizzate negli Stati Uniti: ad annunciarlo è comScore, i cui dati sugli andamenti del mercato nel mese di luglio premiano ancora una volta gli OS di Google ed Apple, veri e propri dominatori del panorama mobile degli ultimi anni. Insieme, le due piattaforme rappresentano infatti il 70% del mercato.

Il robottino verde è ancora saldamente in cima alla classifica, con percentuali vicine al 42%: rispetto al mese di giugno ciò rappresenta un incremento di due punti, quattro invece se il confronto viene fatto con il mese di maggio. La crescita di Apple procede invece a ritmi più lenti, con un +0,4% rispetto a giugno ed un punto in più rispetto a tre mesi fa: iOS detiene in questo modo il 27% del totale, aggiudicandosi nuovamente la medaglia d’argento alle spalle dell’OS di Mountain View.

I dati di comScore sul mercato mobile a luglio

Al terzo posto si colloca RIM, in calo di 4 punti percentuali rispetto al mese di aprile ed attualmente fermo al 21,7% del mercato. Segno negativo anche per Microsoft, che con Windows Phone ha perso un punto rispetto a tre mesi fa: il gruppo di Redmond si aggiudica così il 5,7% del totale. La top five è chiusa da Symbian, che nonostante i tagli ai prezzi per aumentare le vendite dei dispositivi di punta della propria linea si trova adesso al di sotto dei 2 punti percentuali.

A cambiare le carte in tavola potrebbe essere l’arrivo di Mango, la prossima versione di Windows Phone 7 sulla quale puntano con decisione sia Microsoft, per aumentare la propria fetta di mercato, sia Nokia, per ristabilire le sorti delle vendite dei propri smartphone. Per il momento Android ed iOS risultano tuttavia eccessivamente lontani per ipotizzare una rimonta entro breve tempo: l’arrivo dell’iPhone 5 (e dunque di iOS 5) e dei primi dispositivi basati su Android Ice Cream 4.0 rappresentano poi un ulteriore ostacolo per il binomio Redmond-Espoo, che dovrà dunque aumentare i propri sforzi per tentare la scalata.

Fonte: comScore • Via: TechCrunch • Immagine: Flickr • Notizie su: