QR code per la pagina originale

BlackBerry poco ecologici, secondo Greenpeace

L'ultima indagine di Greenpeace stabilisce che RIM è l'azienda con la catena produttiva più inquinante.

,

Nella sua annuale guida dedicata ai dispositivi tecnologici più ecologici in circolazione, Greenpeace ha letteralmente bocciato i BlackBerry di RIM, ritenendoli i device più inquinanti per l’ambiente. La speciale statistica mira infatti a esaminare la quantità di gas serra emessa in fase di produzione. RIM, per la prima volta in classifica, si è posizionata come fanalino di coda.

Nel ranking guidato con successo da HP e Dell, che hanno scavalcato Nokia scivolata dalla prima alla terza posizione, l’azienda produttrice dei famosi BlackBerry vince la maglia nera come società più inquinante tra quelle prese in considerazione. L’esame, che si concentra nell’analisi delle materie prime usate per la nascita dei singoli componenti, fino a produzione, recupero, fine-vita dei prodotti e l’impegno volto all’utilizzo di energie rinnovabili, ha bocciato RIM, che riesce a fare peggio anche di Acer e Toshiba.

Nonostante questo, Greenpeace afferma che la società, insieme a tutte le altre giudicate negativamente, ha enormi possibilità di invertire questo trend in futuro, perché già quest’anno ha mostrato ampi margini di miglioramento nei confronti della salvaguardia dell’ambiente. Da segnalare la nota di demerito per Sony, Acer e LG, ree di aver infranto le regole sull’efficienza energetica dei caricabatterie. Per questo, rischiano di essere penalizzate nella classifica del prossimo anno.

Notizie su: ,