STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Google, 30 novità per l’algoritmo di ricerca

Google ha presentato l'ennesimo update mensile relativo ai cambiamenti apportati al proprio algoritmo di ricerca: 30 gli interventi annotati.

,

Il celeberrimo algoritmo di ricerca adottato da Google per il proprio motore è in continua evoluzione, come dimostrato dall’ultimo aggiornamento proveniente da Mountain View, il quale parla di 30 novità introdotte dal colosso delle ricerche nel web per offrire ai propri utenti un servizio sempre migliore. Diversi update sono inoltre stati affiancati da un nome in codice, il quale permette di ricordare più semplicemente ciascuno di essi identificando passo a passo le evoluzioni attraversate negli ultimi mesi.

Tale annuncio ha l’obiettivo di fornire agli utenti maggiore trasparenza sulle modalità con le quali Google opera nella gestione delle SERP, permettendo così ai webmaster di tutto il mondo di comprendere meglio il modus operandi del motore più utilizzato al mondo per ottimizzare le proprie pagine web. Nell’update mensile in questione non risulta essere coinvolto Panda, il nuovo sistema presentato dall’azienda di Mountain View nei mesi scorsi e subito al centro delle polemiche nel web.

Gli ultimi cambiamenti riguardano in particolare la gestione dei risultati durante la ricerca delle immagini, con l’obiettivo di mostrare agli utenti quelle che potrebbero essere maggiormente significative ed eliminare eventuali forme di spam, l’organizzazione dei risultati nell’ordinamento delle query, per garantire un’efficienza sempre maggiore accompagnata da link verso siti web pertinenti con l’argomento della ricerca, l’utilizzo dello strumento per il completamento automatico delle chiavi di ricerca ed un nuovo sistema per il rilevamento degli errori 404.

Diversi altri sono poi gli argomenti coinvolti nell’ultima tornata di aggiornamenti, la quale permette al motore di Mountain View di offrire anche una maggiore sicurezza durante le sessioni di comunicazione con i propri server.

Commenta e partecipa alle discussioni