QR code per la pagina originale

Firefox, in arrivo il supporto a lungo termine

Mozilla ha annunciato l'arrivo di una versione con supporto a lungo termine di Firefox: presto i primi dettagli sui piani di rilascio.

,

La decisione da parte di Mozilla di velocizzare sensibilmente il ritmo di sviluppo del proprio browser Firefox ha lasciato dietro di sé strascichi polemici ancora in auge. Proprio per tale motivo è giunta nelle scorse settimane la proposta di una versione a lungo termine che possa proseguire su binari paralleli a quelli della versione tradizionale. Tale proposta, come annunciato dalla stessa Mozilla Foundation, dopo lunghe discussioni sta per diventare realtà, .

Presto, insomma, Firefox vedrà la nascita della versione Extended Support Release (ESR), la quale avrà l’obiettivo principale di consentire un maggiore controllo sulle applicazioni legate al browser del panda rosso e sui relativi componenti aggiuntivi. Gli sviluppatori potranno infatti avere a disposizione una versione del software che non muti ogni sei settimane, rendendo necessari continui controlli per verificare la compatibilità del codice scritto in precedenza con le nuove edizioni del browser.

Diverse sono inoltre le aziende che nel tempo hanno abbracciato il panda rosso e che dinanzi a tale ciclo di sviluppo in grado di fornire una major release ogni sei settimane hanno chiesto una soluzione che non obbligasse ad un continuo update dei propri computer: la versione ESR di Firefox è dunque la risposta alle esigenze di una grossa fetta dell’utenza del browser e sarà rilasciata, a differenza di quanto previsto in precedenza, soltanto una volta l’anno, con il team Mozilla che continuerà a fornire supporto, ma non sfornerà update sostanziali che possano compromettere l’utilizzo dell’applicazione.

Dalle parole si passerà dunque presto ai fatti, con una prima bozza dei piani di rilascio pubblicati sul sito ufficiale di Mozilla cui seguirà nel corso delle prossime settimane la pubblicazione delle specifiche tecniche e di una serie di altre informazioni utili all’interno della mailing list degli sviluppatori. Firefox, insomma, è pronto a sdoppiarsi per proseguire lungo la propria strada con il piede sull’acceleratore senza tuttavia intaccare l’esperienza d’uso in contesti differenti rispetto al mercato consumer.

Fonte: CNET • Notizie su: ,