QR code per la pagina originale

Windows Phone, Nokia al primo posto

Nokia è il principale produttore di terminali Windows Phone. L'azienda finlandese mostra i primi segni di ripresa grazie all'OS di Redmond.

,

Solo un trimestre: è questo il tempo che è bastato a Nokia per diventare il principale produttore di dispositivi Windows Phone 7. A stabilirlo sono i dati provenienti direttamente dal mercato della telefonia mobile e resi noti dalla società di statistica Strategy Analytics. Dal lancio dei primi terminali dell’azienda finlandese con a bordo il sistema operativo di Redmond ad oggi, infatti, il numero di Nokia Windows Phone venduti a livello globale è aumentato sensibilmente, portando la casa europea in cima a questa speciale classifica.

La presenza di Nokia sul mercato dei Windows Phone, del resto, ha avuto come conseguenza un incremento nelle vendite circa del 36%, con un un totale vicino alle 2.7 milioni di unità soltanto nel quarto trimestre del 2011, ovvero quello in cui la società con sede ad Espoo ha presentato i modelli Lumia 710 e Lumia 800. Questi due, benché assenti in nazioni di assoluta importanza per il settore tecnologico come ad esempio gli Stati Uniti, sono riusciti a rappresentare il 33% delle vendite di Windows Phone, permettendo a Nokia di divenire il principale produttore di smartphone basati su tale sistema operativo.

Un risultato, questo, di assoluta importanza per un’azienda che negli ultimi anni non è riuscita a stare al passo con la continua avanzata di colossi quali iOS e Android, decidendo per l’appunto di provare il tutto per tutto affidandosi alla voglia di Microsoft di affiancarsi a Google ed Apple sul podio del settore mobile. Il tutto va però visto in un contesto più ampio, nel quale i Windows Phone rappresentano soltanto il 2% del mercato e l’azienda di Redmond risulta essere ben lontana dalle controparti di Mountain View e Cupertino, i cui margini di dominio continuano ad essere piuttosto ampi.

Dopo diversi mesi in costante calo, però, Nokia è quanto meno riuscita a frenare la caduta libera che aveva caratterizzato le vendite dei terminali Symbian e sembra aver individuato una solida base sulla quale costruire il proprio futuro. I nuovi frutti della partnership in questione saranno disponibili già a breve, con il Mobile World Congress che vedrà con ogni probabilità due nuovi Lumia.

Fonte: BGR • Notizie su: