QR code per la pagina originale

Google potenzia l’emulatore Android

L'emulatore dell'SDK Android si arricchisce di supporto a GPU, OpenGL e altro ancora per un importante incremento delle prestazioni.

,

Google ha annunciato significativi miglioramenti all’emulatore dell’SDK Android. Tramite un messaggio pubblicato sul blog ufficiale dedicato agli sviluppatori del sistema operativo del robottino verde nella giornata di pasquetta, il colosso di Mountain View si dice entusiasta di poter comunicare a tutti le novità in arrivo, che vanno certamente a potenziare gli strumenti messi a disposizione per i developer.

In un periodo di forte tensione con la concorrenza, che si allargherà ulteriormente con la spinta sul versante tablet da parte di Microsoft e Windows 8, Google cerca così di conquistarsi ulteriormente le simpatie degli sviluppatori.

In primo luogo è stato aggiunto il supporto alle GPU a partire da Android 4.0.3 r2, che permette di incrementare le prestazioni in maniera  significante. Il video seguente mostra infatti come l’emulatore, nell’interpretare le istruzioni ARM, sia notevolmente più veloce proprio grazie all’inedito supporto fornito dalla GPU. Da segnalare inoltre in questo senso il supporto alle OpenGL ES 2.0, che offre la possibilità a giochi con queste specifiche di girare all’interno dell’emulatore.

Novità arrivano anche dal punto di vista hardware. Dopo l’aggiunta del supporto alle fotocamere, Google annuncia che è ora possibile sfruttare le capacità dei dispositivi Android connessi in tethering affinché questi forniscano input per sensori e multi-touch. Il team anticipa che nei prossimi aggiornamenti saranno introdotte caratteristiche legate a Bluetooth e NFC.

Infine, sono state migliorate anche le prestazioni della CPU, dato che il nuovo emulatore consente ora di elaborare operazioni due volte più velocemente di quanto avvenisse in passato.

Fonte: Android Developers Blog • Immagine: Flying Singer • Notizie su: