QR code per la pagina originale

Una batteria per smartphone che dura 2 settimane

Brookstone venderà il caricabatterie USB di Lilliputian Systems, realizzato in celle combustibili e che garantirà 2 settimane di vita a uno smartphone.

,

Se c’è qualcosa di cui si lamenta la stragrande maggioranza di chi possiede uno smartphone, è la scarsa durata della batteria: Brookstone è intenzionato a proporre a breve una soluzione al problema dell’autonomia dei cellulari intelligenti, che giungerà attraverso un caricabatterie USB portatile realizzato in celle combustibili.

Tale dispositivo di ricarica è realizzato da Lilliputian Systems e, spiega Brookstone, è in grado di offrire ore aggiuntive di ricarica sia agli smartphone che agli altri tipi di dispositivi elettronici. Il piccolo caricatore portatile avrà la dimensione di uno smartphone e allungherà la durata della batteria dei dispositivi fino a due settimane, un fattore comunque chiaramente variabile in base all’utilizzo che l’utente fa del proprio sistema.

Si alimenterà direttamente tramite un cavo USB e gli utenti potranno acquistare le ricariche a celle combustibili online, sullo store virtuale di Brookstone oppure presso gli altri rivenditori. Sarà anche un progetto ecologico, dato che il produttore ha sottolineato che nel momento in cui le cartucce saranno esaurite, potranno essere riciclate. Non è però stato ancora annunciato il prezzo a cui sarà possibile acquistare caricabatterie e kit di ricarica, né il momento in cui il tutto giungerà sul mercato.

Trattasi di una nuova tecnologia che probabilmente farà comodo a coloro i quali necessitano di un dispositivo che garantisca una maggiore autonomia, dunque a chi viaggia, agli studenti ma anche a quei ragazzi che oggi trascorrono molto del proprio tempo libero con giochi mobile, solitamente la fruizione che più va ad incidere sul consumo della batteria poiché attinge a fondo alle risorse hardware disponibili.

Fonte: Cnet • Immagine: Lilliputian Systems • Notizie su: