QR code per la pagina originale

Facebook Highlight, status in evidenza a pagamento

Facebook Highlight è una funzionalità in fase di test che consentirà agli utenti di evidenziare un aggiornamento di stato a pagamento.

,

Facebook Highlight è una nuova funzionalità attualmente in fase di sperimentazione che consentirà agli utenti di evidenziare uno status tramite il pagamento di una somma pari a 1,80 dollari. Con un’opzione del genere, chi vorrà differenziare un aggiornamento, un link o un’immagine dal flusso di update potrà ottenere un trattamento preferenziale pagando appunto una cifra minima.

Chi è iscritto a Facebook potrà pertanto scegliere un determinato contenuto, sia di natura testuale che multimediale, e fare in modo che venga aumentata la sua visibilità; i metodi di pagamento consentiti sembra che saranno PayPal e carta di credito, ma v’è da sottolineare che pare non sia previsto alcun modo per verificare quanti utenti abbiano visto lo status in evidenza.

Se dunque da una parte l’iniziativa potrebbe essere rilevante per chi utilizza il social network per azioni di marketing, dato che in questi casi la possibilità di evidenziare un messaggio promozionale può rivelarsi fondamentale per il successo di un qualunque prodotto, dall’altra parte chi opera in questo settore non avrebbe alcuno strumento per tenere sotto controllo la situazione e per comprendere se il post a pagamento abbia avuto efficacia oppure no. È però vero che le modalità di accesso a questa opzione sembrano molto più semplici rispetto all’avvio di annunci a pagamento oppure dei più complessi circuiti pubblicitari.

Attualmente, sembra che Facebook Hightlight sia in fase di sperimentazione nel territorio neozelandese, ma è possibile che anche gli utenti degli altri paesi vedano la nuova opzione a breve. Non sono tuttavia state diramate le esatte tempistiche per la diffusione pubblica della funzionalità, ma Facebook ha comunque confermato la fase di test attraverso la voce di Mia Garlick, manager della divisione Communications dell’azienda, la quale ha dichiarato che:

«stiamo continuamente testando nuove funzionalità all’interno del sito. Questo particolare test è atto semplicemente a valutare l’interesse della gente circa questo metodo di condivisione con i propri amici».

Una novità, questa, che giunge a pochissimi giorni dallo sbarco in Borsa di Facebook, previsto per il 18 maggio.

Notizie su: