QR code per la pagina originale

Oracle scommette sul social: acquisita Vitrue

Oracle ha acquisito Vitrue, gruppo attivo nel campo dei social media, per arricchire la propria offerta enterprise di un nuovo fattore.

,

Oracle strizza l’occhio alla sfera sociale del web: la società ha infatti annunciato di aver acquisito Vitrue, gruppo operante nel campo della comunicazione aziendale mediante social network ed altri servizi online. La cifra messa sul piatto, benché per il momento non confermata dalle parti in gioco, dovrebbe aggirarsi intorno ai 300 milioni di dollari, dimostrando di fatto l’importante di un accordo che consentirà alla società di Larry Ellison di metter piede in un settore in continua espansione ed arricchire di fatto la propria offerta.

La principale attività svolta in questi anni da Vitrue è stata quella di assistere marchi di assoluta importanza nel mondo aziendale nelle rispettive campagne, pubblicitarie e non, attraverso social media quali Facebook, Twitter, YouTube, Pinterest, Google+ e simili. Oltre a programmare le strategie di marketing e di comunicazione attraverso il web, Vitrue si è anche occupata di analizzare i dati provenienti dalla Rete per valutare l’efficacia di quanto messo in atto, aiutando inoltre i brand nella comunicazione con i clienti.

L’acquisizione di Vitrue da parte di Oracle vuole dunque essere la risposta al crescente interesse da parte di Saleforce, rivale numero uno del gruppo, nei confronti dei social network: avere a disposizione le risorse di una startup di assoluto valore in tale settore significa dunque poter arricchire i propri strumenti già a disposizione dei clienti di nuove funzionalità, potendo gestire ed analizzare dati provenienti da svariati portali per comprendere se una campagna pubblicitaria stia realmente ottenendo il successo sperato o meno.

Fine ultimo di Oracle è quindi quello di creare la «più avanzata e completa piattaforma per le relazioni sociali», lasciando il guanto di sfida nei confronti di qualsiasi altra aziende operante in tale campo. Se sono rose, dunque, fioriranno: non resta che attendere la conclusione dell’affare e l’inizio dei lavori di integrazione tra le funzionalità messe a disposizione da Vitrue ed i tool targati Oracle.

Fonte: ReadWriteWeb • Via: ZDNet • Notizie su: