QR code per la pagina originale

Sharp, i display del futuro per smartphone, tablet e notebook

Sharp ha presentato quattro display LCD e OLED basati sulla tecnologia CAAC-IGZO che impiega un nuovo materiale con struttura cristallina.

Sharp IGZO display

,

Sharp e Semiconductor Energy Laboratory hanno annunciato una nuova tecnologia che potrebbe rivoluzionare il futuro dei display LCD e OLED per smartphone, tablet e notebook. Il risultato della collaborazione tra le due aziende è stato denominato CAAC-IGZO (C-Axis Aligned Crystal Indium Gallium Zinc Oxide), un pannello costituito da un materiale semiconduttore dalle elevate prestazioni.

Come spesso capita nel settore della ricerca, gli scienziati hanno scoperto questo materiale per caso, durante la lavorazione su semiconduttori formati da un tradizionale ossido amorfo. Il nuovo materiale cristallino è formato da zinco, gallio e indio, tre elementi che hanno permesso di realizzare un pannello più sottile, con migliori proprietà elettriche e consumi inferiori rispetto ai pannelli convenzionali.

Nel corso di un evento organizzato a Tokyo, Sharp ha mostrato due display LCD e due display OLED. I display LCD hanno una diagonale di 4,9 e 6,1 pollici con risoluzioni di 720×1280 pixel e 2.560×1.600 pixel, rispettivamente. Le densità dei pixel sono 320 e 498 ppi, un valore quest’ultimo superiore a quello del pannello da 5 pollici presentato da LG la settimana scorsa. La nuova tecnologia offre altri benefici, come il basso rumore di fondo e la possibilità di ridurre la dimensione della cornice.

I due display OLED, invece, sono indirizzati a dispositivi con risoluzioni più elevate. I pannelli da 3,4 pollici (540×960 pixel flessibile) e 13,5 pollici (3840×2160 pixel) possiedono la stessa densità di pixel (326 ppi). Il primo, realizzato con OLED bianchi e filtro RGB, potrebbe essere utilizzato nei futuri ultrabook. Sharp ha comunicato che la produzione di massa dei display LCD CAAC-IGZO inizierà nel corso dell’anno.

Notizie su: ,