QR code per la pagina originale

Rai, record per gli Europei 2012 in streaming

Ottimi risultati per la visione in streaming degli Europei di calcio 2012 mediante le applicazioni Rai per iPhone, iPad e Android.

,

La Rai ha comunicato i dati relativi all’utilizzo delle applicazioni sviluppate per seguire gli Europei di calcio 2012, in attesa di conoscere l’esito della partita che domenica sera vedrà impegnata l’Italia contro l’Inghilterra. I numeri dimostrano che gli utenti italiani preferiscono sempre più un accesso in mobilità tramite tablet e smartphone, avvicinando la domanda proveniente dai PC.

Per seguire le partire del primo turno di Euro 2012, gli utenti hanno scaricato 300 mila applicazioni per iPad, iPhone e Android, visualizzato su smartphone e tablet circa 9 milioni di pagine e quasi sorpassato la domanda su PC con il 40% del totale delle richieste. I possessori di smartphone, in particolare, superano l’80% dell’intero traffico con oltre 6 milioni di visualizzazioni.

Piero Gaffuri, direttore di Rai Nuovi Media, ha dichiarato:

Avere l’utente Rai sempre connesso su tutti i device è un obiettivo che abbiamo iniziato a perseguire con le Olimpiadi di Pechino di quattro anni fa. Ora – anche sull’onda del fenomeno smartphone – stiamo raccogliendone i frutti, ma in Italia c’è ancora molto da fare, specie a livello infrastrutturale sulla qualità della connessione. Oggi infatti diamo un segnale di alta qualità, ma non tutti gli utenti ne possono sempre fruire.

Sul sito di Raisport è possibile seguire tutte le partite in diretta e gli highlights in tempo reale, ma per godere della massima qualità offerta dall’alta definizione (il canale è Rai 1 HD) è necessaria una connessione ADSL veloce che non tutti possiedono. Il plugin Silverlight utilizzato per lo streaming sfrutta un algoritmo che adatta il bit rate in base alla qualità della linea, ma il risultato non è ottimale soprattutto se l’utente segue la partita su un display con risoluzione elevata.

In termini assoluti, rispetto allo stesso periodo di Euro 2008, gli utenti unici registrati in questa edizione sono quintuplicati (23 milioni di pagine viste e 2,6 milioni di utenti unici). Sui dispositivi mobile, in particolare, l’85% del traffico riguarda iPhone e iPad, mentre il 15% è su Android.

Notizie su: