QR code per la pagina originale

Apple, la mela non è più vergine

Anche per Apple crolla il mito dell'invulnerabilità: il sito web dell'azienda cambia registro, modificando la celebre frase relativa ai virus per PC.

,

«È immune dai virus per PC»: una frase, questa, che per lungo tempo ha campeggiato nella pagina del sito web di Apple con la quale l’azienda illustra ai propri potenziali clienti i principali motivi per effettuare la migrazione verso il mondo Mac. Una frase, questa, che non è più presente online: l’azienda di Cupertino ha infatti aggiornato tale pagina, proponendo un più cauto «È sicuro sin da subito», lasciando intendere tra le righe un messaggio piuttosto chiaro: la mela morsicata ha intenzione di cambiare registro per quanto concerne la sicurezza.

La vecchia versione della pagina (in alto) e la nuova (in basso) a confronto.

Se per diverso tempo uno dei cavalli di battaglia di Apple nella sponsorizzazione dei propri Mac è stata infatti proprio la loro capacità di essere immuni ai virus, quanto avvenuto negli ultimi mesi sembra dimostrare esattamente il contrario: l’espansione del mercato dei computer con a bordo OS X è andata infatti di pari passo con l’aumento delle minacce per gli utenti Mac, con conseguenze piuttosto gravi che hanno subito fatto scattare l’allarme.

Il caso Flashback è soltanto il più celebre, con svariate altre minacce che hanno iniziato a proliferare nel corso dei mesi.

L’arrivo di virus e malware dedicati al mondo Mac ha dunque spinto l’azienda di Cupertino a modificare i propri slogan, consapevole che quanto accaduto avrebbe minato definitivamente l’illusione di poter convincere i propri clienti circa l’assoluta impossibilità di realizzare simili minacce per OS X. Come da tradizione, ogni singola mossa di Apple è però studiata a tavolino, con analisi dei singoli dettagli che culminano in una strategia ben precisa: i cambiamenti apportati alla pagina in questione assumono dunque uno scopo ben preciso anche in termini di marketing, con l’obiettivo di illustrare tutti gli strumenti di sicurezza che l’azienda mette a disposizione.

Ma, soprattutto, il nuovo messaggio presente sulla pagina Web dedicata ai nuovi clienti sottolinea un fattore di assoluta importanza: Apple è consapevole dei rischi derivanti dall’espansione del mercato Mac e non intende restare a guardare, bensì cercherà di mettere in campo tutte le risorse a propria disposizione per sviluppare nuovi tool per la protezione e venire incontro alle esigenze degli utenti.

Inizia un capitolo nuovo, fatto di impegno e consapevolezza: la mela è matura e la cosa implica nuove responsabilità.

Fonte: PCWorld • Immagine: Engadget • Notizie su: