QR code per la pagina originale

Gmail per iOS, tra notifiche e login permanente

Update in arrivo per Gmail su iOS: la nuova edizione, disponibile in App Store, si integra con il Centro Notifiche ed offre il login persistente.

,

Le critiche lanciate dall’utenza nei confronti del client ufficiale di Gmail per la piattaforma iOS sono state recepite da Mountain View, ove gli ingegneri hanno lavorato all’implementazione di nuove feature per l’applicazione, di cui in queste ore è giunta una nuova versione all’interno dell’App Store. Tale versione introduce il supporto al Centro Notifiche presentato da Apple con iOS 5, permette di effettuare il login in maniera persistente e si integra con la funzionalità “Invia come…” presente nel sistema operativo.

La compatibilità con il Centro Notifiche rappresenta probabilmente una delle novità più attese dagli utenti, i quali potranno così impostare diverse opzioni relative alle notifiche che l’app invierà ogni qual volta sarà ricevuto un nuovo messaggio di posta elettronica. Due le scelte a disposizione: un banner a scomparsa nella parte alta dello schermo oppure un banner che si attiva anche qualora il dispositivo sia in standby. In entrambi i casi, l’utente potrà essere avvisato in tempo reale per ogni email ricevuta.

La modalità di login persistente, invece, mira ad offrire l’opportunità di utilizzare il client ufficiale di Gmail per iOS senza dover inserire le credenziali di accesso con cadenza regolare: le sessioni non avranno infatti una scadenza, come invece accaduto con le versioni precedenti, rimuovendo di fatto un vincolo che in diverse circostanze può rivelarsi particolarmente scomodo. La nuova edizione di Gmail, inoltre, permetterà di utilizzare più account per l’invio della posta elettronica, selezionando di volta in volta quello desiderato.

Gmail per iOS può essere scaricato gratuitamente dall’App Store, con piena compatibilità con tutti i dispositivi iOS in grado di supportare la versione 4 e le successive del sistema operativo sviluppato dall’azienda di Cupertino. L’update in questione ha dunque l’obiettivo di avvicinare maggiormente il client per iOS a quello per Android, caratterizzato da funzionalità avanzate di vario tipo e sicuramente più vicino all’edizione desktop del servizio di posta elettronica.

Fonte: The Verge • Notizie su: