QR code per la pagina originale

Firefox OS, il nome ufficiale di Mozilla Boot to Gecko

Il sistema operativo mobile di Mozilla cambia nome in Firefox OS. Presentati inoltre i nuovi partner, tra questi c'è Telecom Italia.

,

Importante passo in avanti per il sistema operativo mobile targato Mozilla: il progetto Boot to Gecko prende infatti adesso il nome più commerciale e potenzialmente conosciuto alla massa di Firefox OS e accoglie anche nuovi importanti partner, tra i quali si segnala la presenza di Telecom Italia.

L’organizzazione, oltre a confermare le collaborazioni già note con il carrier Telefonica e il produttore di chip Qualcomm e il lancio dei primi smartphone Firefox OS in Brasile nel 2013, presenta così i nuovi partner: Deutsche Telekom, Smart, Sprint, Telecom Italia e Telenor. Salgono in barca anche ZTE e TCL Communication Technology che si occuperanno di progettare e commercializzare dispositivi sotto il marchio Alcatel One Touch.

Il sistema operativo open source si basa su piattaforma Linux ma esegue applicazioni attraverso una specifica versione di Firefox. Principalmente è pensato per funzionare in maniera efficace con browser e applicazioni Web, ma Mozilla sta lavorando affinché funzioni canoniche degli smartphone, come l’utilizzo di fotocamera e giroscopi, possa avvenire in maniera semplice e naturale anche con le unità Firefox OS.

Noto precedentemente come il progetto Boot to Gecko, nome ispirato all’engine interno di Firefox chiamato appunto Gecko, Firefox OS dovrebbe trovare spazio soprattutto nel segmento degli smartphone a basso costo, cercando di posizionarsi in una nicchia che ancora neanche i principali protagonisti del settore, Android di Google e iOS di Apple, sono riusciti a conquistare. Come spiega Gary Kovacs, Chief Executive della fondazione, così come ha fatto con il browser Firefox, Mozilla proverà a rendere l’esperienza smartphone online più democratica e aperta a tutti.

Notizie su: