QR code per la pagina originale

Kindle Fire 2 in arrivo con un nuovo display

AllThingsD lancia nuovi rumor sul Kindle Fire 2, il quale potrebbe aumentare la risoluzione del display per competere con il Nexus 7 di Google.

,

I rumor relativi al Kindle Fire 2, prossima edizione del tablet di Amazon, diventano giorno dopo giorno più insistenti. Gli ultimi, giunti grazie ad All Things D, confermano la teoria secondo cui l’azienda dovrebbe lanciare il dispositivo a cavallo tra i mesi di settembre ed ottobre, suggerendo inoltre nuove ipotesi circa le caratteristiche tecniche di un prodotto che mira a proporsi come principale soluzione nel mercato dei tablet di piccole dimensioni.

Le dimensioni dello schermo, dunque, resteranno invariate e la diagonale sarà di 7 pollici. La differenza sostanziale rispetto al modello attualmente in commercio risiederà tuttavia nella risoluzione, la quale passerà a 1280×800 pixel. Trattasi di un deciso passo in avanti rispetto alla prima edizione della tavoletta, con un incremento del 67% nel numero di pixel complessivi e del 29% nella densità di pixel, la quale ammonterà a 216 ppi.

L’adozione di tale risoluzione, inoltre, andrà a modificare anche il rapporto d’aspetto, il quale passerà ad un più comune 1.60: un valore, questo, adottato anche da altri produttori di tablet Android, tra cui anche ASUS con il nuovo Nexus 7, favorendo di fatto lo sviluppo di applicazioni in grado di girare su più device. Tra le altre novità in arrivo, poi, fonti vicine al gruppo di Jeff Bezos parlano di un profilo più sottile e di un peso complessivo decisamente inferiore rispetto all’edizione attualmente nel listino dell’azienda.

Al momento, tuttavia, ogni informazione in circolazione è frutto di voci provenienti da fonti più o meno affidabili, motivo per cui il tutto è da prendere sempre con le molle. Le novità suggerite da AllThingsD, tuttavia, confermano diverse ipotesi in auge da diversi mesi e soprattutto risultano essere piuttosto verosimili, soprattutto qualora Amazon desideri davvero rispondere in maniera efficace all’arrivo del Nexus 7 ed al potenziale lancio di un primo iPad Mini.

Fonte: AllThingsD • Notizie su: