QR code per la pagina originale

TechCrunch incontra le startup italiane

TechCrunch Italy sarà il primo grosso evento europeo tutto dedicato al digitale e alle startup: l'appuntamento è per il 27 settembre a Roma.

,

Populis e TechCrunch annunciano che il 27 settembre a Roma verrà inaugurata la prima edizione del TechCrunch Italy, l’evento più importante in Europa per dimensioni e risonanza tutto dedicato al digitale e alle startup. Nell’affascinante location del Globe Theatre di Villa Borghese, diversi esperti mondiali di tecnologia discuteranno sui cambiamenti che coinvolgono il panorama tecnologico e dei new media moderno, così da poter pensare a una serie di stimoli e ispirazioni inedite.

Una giornata di keynote, conferenze e pitching in lingua inglese coinciderà con l’apertura di un dibattito con esponenti del settore come Steve Chen, co-fondatore di YouTube, Mike Butcher, giornalista di TechChrunch Europe, Riccardo Zacconi, fondatore di King.com, Jon Bradford e molti altri ancora. Le selezione delle startup è stata affidata a Mind The Bridge, fondazione non profit californiana creata da Marco Marinucci, studiata per scovare le idee più innovative sulla scena tecnologica italiana. L’intento è proprio quello di dare vita nel bel Paese a un ecosistema imprenditoriale sostenibile ed efficace, tanto da creare un ponte con le opportunità da sempre offerte dalla Silicon Valley.

Il commento di Luca Ascani, co-fondatore di Populis:

La scelta di organizzare con TechCrunch un evento di questa portata in Italia parte dalla convinzione che il nostro Paese sia una fucina inesauribile di buone idee con un forte potenziale, in grado di moltiplicarsi in contesti stimolanti e aperti alla sperimentazione e al dialogo. Portando in un solo luogo le voci di chi è partito da un’intuizione semplice ed ha finito col rivoluzionare il web e il modo di vivere delle persone, vogliamo creare un’esperienza che sia davvero in grado di ispirare il cambiamento e favorire l’incontro di menti geniali italiane e investitori disposti a credere nei loro progetti.

D’accordo è Mike Butcher, il quale aggiunge come l’imprenditorialità legata al web abbia ancora bisogno di crescere in maniera netta in Europa per sfruttare tutte le potenzialità, e di conseguenza sia necessario trovare e ideare gli strumenti necessari in tal senso per favorire la nascita di startup digitali. La scelta dell’Italia come primo paese per ospitare questo evento non è stata casuale: bisogna creare anche nel bel Paese la percezione che investire nel digitale può essere il modo migliore per uscire da un periodo particolarmente complicato.

Notizie su: