QR code per la pagina originale

Amazon, i Kindle Fire saranno cinque o sei

Amazon potrebbe lanciare nei prossimi mesi ben cinque o sei modelli differenti di Kindle Fire: perno centrale di una strategia ben delineata.

,

Amazon ha evidentemente deciso di fare le cose in grande. Secondo quanto ha affermato a Reuters Demos Parneros, presidente di Staples, il colosso della compravendita digitale guidato da Jeff Bezos avrebbe scelto di produrre non uno, ma fino a cinque o sei versioni differenti per la sua famiglia di tablet Kindle Fire, con il chiaro obiettivo di colpire in maniera aggressiva tutte le fasce di mercato.

La sfida non è solo al Google Nexus 7 dunque, ma anche all’iPad di Apple. Almeno uno di questi, infatti, presenterà un display da 10 pollici mettendo così nel mirino il leader odierno del mercato delle tavolette.

Un portavoce Amazon si è rifiutato di commentare le indiscrezioni trapelate, ma il tutto si configura potenzialmente come una strategia importante che, forte del marchio Kindle, potrebbe dare all’azienda grosse soddisfazioni. Il tutto in particolare dal punto di vista delle vendita di prodotti come MP3, film, spettacoli televisivi e molto altro ancora: si tratta di quegli elementi che un tempo venivano spinti dal supporto fisico, ma che il declino di CD e DVD ha portato verso soluzioni che gruppi quali Amazon vedono come naturale evoluzione del passato.

Al momento è difficile intuire quali differenze potrebbero distinguere tra di loro i nuovi Kindle Fire (se confermati): molto probabilmente vi saranno da due a tre versioni principali, con diverse opzioni di storage interno a disposizione.

L’ipotesi più probabile è che Amazon voglia colpire il mercato dei tablet in tutte le sue sfaccettature: la fascia bassa, sostituendo l’attuale Kindle Fire, e poi il range medio e alto, con nuovi prodotti, sensibilmente più potenti e che si adattino ai desideri dei consumatori esigenti. Amazon dovrebbe riferire i risultati del secondo trimestre il 26 luglio e non è da escludere che qualche dettaglio possa trapelare proprio dalla conferenza con gli azionisti.

Fonte: Reuters • Notizie su: