QR code per la pagina originale

Microsoft Flight è già atterrato

Microsoft Flight è già storia: l'azienda di Redmond ha deciso di chiudere il progetto per destinare le risorse dello studio a qualcosa di nuovo.

,

È durato solo qualche mese il volo di Microsoft Flight, l’erede in formato free-to-play di Flight Simulator che l’azienda di Redmond lanciò nel mese di febbraio. Adesso la casa madre di Windows ne annuncia le definitiva cancellazione, rispondendo ad alcune indiscrezioni che si erano diffuse nelle ultime ore secondo le quali avrebbe chiuso lo studio di sviluppo con sede a Vancouver. Il team è ancora vivo e vegeto, ma insieme a Microsoft Flight chiude anche Project Columbia, un’idea di TV interattiva sfruttante Kinect e pensata per i bambini.

L’azienda ha distribuito un comunicato stampa con cui ha giustificato la decisione, specificando che si stanno studiando le migliori possibilità per soddisfare le esigenze migliori per giocatori, famiglie e Microsoft stessa. Nonostante la decisione di chiudere due progetti tanto importanti sia stata presa con naturali difficoltà, Redmond crede sia la cosa migliore al fine di destinare le risorse dello studio a qualcosa che possa portare benefici agli utenti sposandosi con le strategie dell’azienda. Microsoft Flight è ancora disponibile per il download e il supporto sarà comunque garantito per diverso tempo.

Microsoft non ha fornito dettagli su eventuali dipendenti licenziati, ma il fatto che l’intento sia quello di affidare allo studio di Vancover nuovi progetti fa ben sperare in tal senso. Per Flight invece non c’è niente da fare: costretto a un atterraggio di emergenza, non riuscirà più a decollare.

Fonte: Kotaku • Notizie su: ,