QR code per la pagina originale

Avvistato un iPad con chip A6

Un iPad con dicitura 3.6 sarebbe stato avvistato in alcuni log di Rete, ma non si tratterebbe dell'imminente nuovo iPad.

,

Apple sta già lavorando sulla prossima generazione di iPad e, a quanto pare, non si tratterebbe dell’imminente iPad Mini, previsto per la metà d’ottobre. Dall’analisi di alcuni log apparsi in Rete, infatti, è apparsa la misteriosa dicitura iPad 3.6, che starebbe a indicare una versione del tablet dotata di chip A6: refresh della linea imminente o solo uno dei tanti prototipi?

L’attuale iPad in commercio monta un processore A5X, l’evoluzione di A5 montato su iPhone 4S con l’aggiunta di quattro core grafici. Si tratta di una soluzione estremamente potente per la mobilità, ma recentemente soppiantata dall’A6 incluso in iPhone 5. Nei log delle app di alcuni sviluppatori, però, è rimasta impressa la dicitura iPad 3.6, che starebbe a indicare il prossimo update del tablet da 9,7 pollici.

Il fatto che non si tratti di iPad Mini è di facile spiegazione: lo scorso agosto il device è stato identificato come iPad 2.5 o iPad 2.6 e, non ultimo, è molto improbabile che Apple decida di dotare il nuovo nato di un fiammante chip A6. iPad Mini, infatti, non sarà un device Retina e di certo non necessita di tutta quella potenza di calcolo.

L’avvistamento di iPad 3.6 continua, però, a essere del tutto singolare. L’uscita imminente del successore del nuovo iPad è alquanto improbabile, sia perché tradizionalmente il lancio avviene tra febbraio e marzo, sia perché una nuova versione a sei mesi dall’attuale farebbe infuriare moltissimi consumatori. Il nuovo iPad sta vendendo benissimo, battendo ogni aspettativa della stessa Cupertino, non avrebbe molto senso sostituirlo in corsa. L’ipotesi più accreditata, perciò, è che si tratti di un prototipo allo stadio preliminare, forse quello che nel 2013 verrà mostrato sugli scaffali dei negozi. Non resta che attendere ulteriori evoluzioni della vicenda.

Notizie su: Apple nuovo iPad, ,