QR code per la pagina originale

Surface, un inizio “modesto”

L'esordio di Microsoft Surface è stato "modesto": così Steve Ballmer ha descritto le sensazioni dopo i primi giorni sul mercato.

,

Come è partito Microsoft Surface? Impossibile a dirsi, ovviamente, in assenza di indicazioni specifiche provenienti da Redmond poiché Surface non era certo destinato ad accumular code davanti ai Microsoft Store e l’inizio delle distribuzioni è stato pertanto “invisibile” ed impossibile da misurarsi a spanne.

Il primo commento sulle vendite, però, giunge da uno Steve Ballmer che al momento si tiene gelosamente le cifre in tasca senza aprirsi a nulla più di un giudizio tanto vago quanto interpretabile. Secondo il CEO Microsoft, infatti, l’esordio del Surface è stato semplicemente «modesto». Esatto, “modesto”. Anzi, per la precisione “modestement” visto che la dichiarazione è stata riportata in virgolettato da Le Parisien. Impossibile carpire nulla più di queste scarne dichiarazioni di circostanza, mettendo quindi il concetto di “modesto” nelle mani di chiunque intenda proporne una interpretazione strategica o numerica.

Il concetto di “modesto” è ovviamente troppo relativo per poter essere adoperato a misura di giudizio. Da una parte Ballmer sembra voler calmierare le attese per poter avere eventualmente un “wow” al momento della diramazione delle cifre ufficiali, dall’altra il CEO sembra voler abbassare l’asticella per essere sicuro di fare il salto senza problemi. A breve Surface dovrebbe inoltre fare un passo ulteriore, portando sulla propria gamma anche Windows 8 Pro oltre a Windows RT, il che potrebbe arricchire l’offerta e rendere il concept ancora più appetibile. Alcuni piccoli problemi di gioventù, nel frattempo, potrebbero in parte minare il mood dell’esordio, ma anche a tal proposito manca ancora una presa di posizione ufficiale da parte del gruppo.

In Francia, ove Ballmer ha sfoderato le prime parole su Surface, il dispositivo è già disponibile. Negli Stati Uniti le unità sul mercato sono andate vendute con somma rapidità. In Italia al momento non resta che guardare a quel che succede, in attesa che Microsoft apra anche al nostro mercato la nuova declinazione del PC Windows-centrico voluto dal gruppo.

Fonte: Le Parisien • Via: TechCrunch • Notizie su: