QR code per la pagina originale

Evernote nell’hardware: farà device nuovi e magici

Evernote, il servizio cloud per le note, entrerà nel mondo dell'hardware prima collaborando al design dei prodotti e poi producendo "dispositivi magici".

,

Evernote passerà dalle note all’hardware. Quella società attualmente conosciuta per il servizio cloud volto a prendere note, sta guardando infatti a tale mercato: a parlare di tale ambizione è il CEO Phil Libin, il quale ha diramato qualche informazione circa l’entrata del proprio team al mondo dei dispositivi elettronici.

«Non vogliamo divenire immediatamente produttori, ma contribuiremo nell’ideazione del design. In caso, fra qualche anno – tre, quattro, cinque – penso che saremo pronti per produrre qualcosa da soli»: Evernote dunque partirà siglando partnership con alcuni produttori, per poi giungere alla progettazione di dispositivi. «Non ci occuperemo della produzione, ma procederemo a uno sviluppo congiunto» e la società punterà a realizzare device «nuovi e magici» piuttosto che entrare in categorie di prodotto già esistenti.

Attualmente Evernote collabora già con alcuni produttori di hardware offrendo loro la propria applicazione nei dispositivi dei partner. Tra i progetti innovativi in cui entrerà il servizio di Phil Libin, ci saranno i Google Glass: Evernote sarà infatti una delle prime app disponibili al lancio degli attesi occhiali smart di Mountain View. In futuro arriveranno dunque dispositivi con marchio Evernote, ma bisognerà attendere per sapere a quale tipo di prodotto si riferisce l’amministratore delegato della società.

Fonte: PC World • Via: The Verge • Notizie su: