QR code per la pagina originale

Twitter: le liste vanno a mille

Twitter cambia i parametri per le liste: da 20 a mille, e possono contenere fino a 5000 account. Intanto, la doppia verifica per la sicurezza è una realtà.

,

Twitter ha implementato in maniera robusta lo strumento delle liste. La notizia è stata data ieri da Twitter for News ed è stata accolta positivamente. L’intenzione del social network è dare agli utenti la possibilità di creare più liste sul social network e di includervi più persone rispetto a prima.

Le liste sono un elemento ormai imprescidibile per l’uso professionale o comunque efficiente di Twitter. Si veda ad esempio la lista Startup aperta da uno startupper italiano (seguita anche da Webnews e molto utile per restare aggiornati e condividere contenuti).

Finché Facebook non avrà reso disponibile il suo Graph Search non esisterà il corrispettivo di Big F delle liste di interesse, perché i gruppi sul social di Menlo Park funzionano in modo diverso, anche se quelli aperti possono ricordarle. I numeri dicono di un passo avanti su grossa scala: da 20 liste a mille, con la possibilità di iscrivervi fino a 5000 account e non più 500 come in precedenza.

La verifica del login

Sono giorni intensi per il social di Dick Costolo anche dal punto di vista della sicurezza. L’annunciata doppia password è diventata realtà da qualche giorno in tutto il mondo, Italia compresa. Il sistema prevede una autentificazione a due fattori e si nota nella sezione impostazioni.

La doppia autenticazione su Twitter è opzionabile dal menù Impostazioni.

La doppia autenticazione su Twitter è opzionabile dal menù Impostazioni.

Scegliendo l’opzione “richiedi codice di verifica” il sistema chiede di aggiungere un numero di telefono. Dopo la registrazione, viene chiesto di inserire un codice a sei cifre che viene inviato al telefono via SMS ogni volta che si vuole accedere al sito.
Se si prova ad accedere al proprio account con altri dispositivi o applicazioni, è necessario generare una password temporanea.

Fonte: Twitter • Notizie su: