QR code per la pagina originale

Nuove batterie ricaricabili durano 20 anni

Con un tempo di ricarica di due minuti e una durata di oltre 20 anni, la nuova generazione di batterie potrebbe rivoluzionare tutta l'industria.

,

Ricarica veloce e durata praticamente infinita. Sono queste le due principali caratteristiche delle nuove batterie realizzate dai ricercatori della Nanyang Technology University (NTU). Gli scienziati hanno progettato tradizionali batterie agli ioni di litio, in cui la grafite usata per l’anodo è stata sostituita con un gel formato da biossido di titanio. Grazie a questo materiale, una ricarica fino al 70% impiega solo due minuti e, soprattutto, la loro durata supera i 20 anni, dieci volte in più rispetto alle attuali batterie.

Le batterie ricaricabili agli ioni di litio integrate nei dispositivi mobile possono sopportare fino a 500 cicli di ricarica, equivalenti a due-tre anni di utilizzo. Ogni ciclo richiede circa due ore di tempo per portare la batteria al 100% della sua capacità. La tecnologia sviluppata dai ricercatori dell’università di Singapore potrebbe avere un grande impatto sull’industria, in particolare sul mercato dei veicoli elettrici. Gli utenti non dovranno più aspettare 4-5 ore per una ricarica e non saranno costretti a spendere migliaia di euro per la sostituzione delle batterie esaurite.

Il biossido di titanio, usato per il polo negativo, è abbondante, economico e sicuro. Viene comunemente usato come additivo per il cibo e nelle creme solari per assorbire la radiazione ultravioletta. Il materiale possiede solitamente una forma sferica, ma gli scienziati della NTU sono riusciti a trasformarlo in nanotubi, che sono migliaia di volte più sottili del diametro di un capello umano. La miniaturizzazione velocizza le reazione chimiche all’interno della batteria e quindi la ricarica.

L’uso dei nanotubi consente di evitare l’aggiunta di additivi, presenti nelle batterie tradizionali per aumentare la velocità degli elettroni, e di immagazzinare più energia nello stesso ammontare di spazio. L’integrazione del gel non richiede grandi cambiamenti agli attuali processi produttivi. La nuova generazione di batterie agli ioni di litio dovrebbero arrivare sul mercato entro due anni. Le auto elettriche potranno percorrere più chilometri con una ricarica di 5 minuti e verrà ridotta la quantità di rifiuti tossici generati dalle batterie esaurite.

Fonte: NTU • Notizie su: