QR code per la pagina originale

Apple indaga su un iPhone 7 sciolto dal calore

Apple indaga sul malfunzionamento di un iPhone 7: il dispositivo ha emesso del fumo e ha visto una porzione della scocca sciogliersi per eccessivo calore.

,

Apple starebbe indagando su un iPhone 7 coinvolto da un grave malfunzionamento, tale da provocarne l’eccessivo surriscaldamento, l’emissione di fumo e lo scioglimento di parte della scocca. È quanto riportano alcune fonti statunitensi, a seguito della pubblicazione su Twitter del video relativo all’incidente, accaduto in modo del tutto spontaneo. Fortunatamente, la problematica non ha avuto conseguenze potenzialmente pericolose per la proprietaria dello smartphone.

Il tutto è accaduto lo scorso mercoledì, quando Brianna Olivas ha pubblicato su Twitter il video del suo iPhone 7 Plus danneggiato dal calore. Dalle immagini, si apprende come il dispositivo abbia cominciato ad emettere del fumo dal lato sinistro dello schermo, causando dapprima il distacco del pannello frontale e, poi, lo scioglimento di parte della scocca e della custodia protettiva del device. Un filmato che, nel giro di pochissime ore, ha raggiunto quota 1 milioni di visualizzazioni e oltre 23.000 retweet.

Secondo quanto reso noto dalla stessa proprietaria, lo smartphone sarebbe stato acquistato lo scorso gennaio. Il giorno precedente all’incidente, l’utente avrebbe portato il dispositivo in un Apple Store, a seguito di alcuni problemi d’accensione, sebbene il Genius Bar non sia riuscito a replicare la problematica né a identificare eventuali anomalie. La mattina successiva il dispositivo si trovava in ricarica, quando il fidanzato della proprietaria l’ha spostato per poggiarlo su un comodino, per poi dirigersi verso il bagno. Al ritorno, ha notato il fumo fuoriuscire dal lato sinistro di iPhone 7, nonché delle porzioni della scocca cedute forse a causa dell’eccessivo calore.

In Rete si sospetta che il malfunzionamento possa essere stato causato da una batteria difettosa, ma Apple non ha ancora reso note le motivazioni speciali. La compagnia di Cupertino, spiega AppleInsider, starebbe infatti indagando sulla problematica e sarebbe in stretto contatto con il cliente. In ogni caso, si tratterebbe di una problematica molto remota, che non deve preoccupare gli altri possessori di iPhone 7 e iPhone 7 Plus.

Galleria di immagini: iPhone 7: le foto