QR code per la pagina originale

iPhone 8: nuove conferme sui 5,8 pollici

Giungono nuove conferme sullo schermo di iPhone 8: anche Nikkei, testata giapponese, conferma un display OLED da massimo 5,8 pollici di diagonale.

,

Mancano ancora diversi mesi al lancio dell’inedito iPhone 8, previsto a settembre in concomitanza con i rinnovati iPhone 7S e iPhone 7S Plus, eppure le indiscrezioni si fanno di giorno in giorno sempre più insistenti. L’ultima arriva dal Giappone, con una nuova conferma sullo schermo di cui l’atteso terzo smartphone sarà dotato: secondo Nikkei, infatti, una diagonale da 5.8 pollici sarebbe ormai più che assicurata.

Non si tratta di certo di una notizia nuova, considerato come da diversi mesi si discuta della possibile introduzione di un iPhone 8 con display OLED borderless, di dimensioni pari a 5.5 o 5.8 pollici, con un’area effettivamente touch da 5.1 pollici. Eppure, l’indicazione che proviene dal Giappone è molto importante in termini di conferme: fino alla fine del 2016, infatti, Nikkei ha sempre puntato sui 5 pollici per il nuovo smartphone, smentendo categoricamente i 5.8. Il cambio di rotta, di conseguenza, potrebbe essere derivato da informazioni più affidabili giunte dai distretti produttivi asiatici legati a Cupertino.

Anche la testata nipponica si associa alle previsioni recenti di Ming-Chi Kuo, uno degli analisti più affidabili sul fronte della mela morsicata. Secondo quanto reso noto nelle ultime settimane, il nuovo iPhone 8 vedrà uno schermo da 5.8 pollici, ma solo 5.15 pollici saranno effettivamente dedicate alle funzioni display, mentre una speciale barra inferiore, chiamata “Function Area”, ospiterà controlli aggiuntivi quali la scansione delle impronte digitali. Non è ben chiaro se la produzione di massa sia già stata inaugurata, in ogni caso dovrebbe entrare nel vivo entro la fine del secondo quarto.

Nel mentre, giungono nuove indicazioni sul nome del dispositivo. Il device, infatti, potrebbe non chiamarsi iPhone 8, bensì “iPhone Pro” oppure “iPhone X”. A quanto sembra, dalle parti di Cupertino si starebbe cercando una definizione che possa ricalcare quanto fatto con iPhone SE, un modello aggiuntivo rispetto al normale rilascio annuale di smartphone targati mela morsicata. Non resta che attendere settembre, per scoprire tutte le novità dalle parti di Cupertino.