QR code per la pagina originale

Microsoft rilascia Windows 10 Creators Update

Microsoft ha ufficialmente iniziato il rilascio di Windows 10 Creators Update attraverso Windows Update, il rollout sarà progressivo e richiederà giorni.

,

Microsoft ha finalmente rialsciato ufficialmente per tutti Windows 10 Creators Update per PC. Dopo un’anteprima grazie ad un tool emerso dalla rete e successivamente al regalo della casa di Redmond di consentire l’installazione manuale dell’aggiornamento attraverso un software specifico, è adesso arrivato il rilascio vero e proprio che raggiungerà tutti i possessori di un PC Windows 10 attraverso il consueto canale di Windows Update.

Come già specificato più volte, comunque, il rollout sarà progressivo. Questo significa che non tutti potranno ricevere l’update nella giornata di oggi. Microsoft ha più volte evidenziato che il rilascio partirà dai modelli più recenti per raggiungere progressivamente tutti gli altri dispositivi. Trattasi di una prassi normale seguita per non intasare i server. Per verificare se Windows 10 Creators Update è disponibile, gli utenti non dovranno fare altro che utilizzare Windows Update. Nel caso fosse disponibile, per installarlo è sufficiente scaricarlo e poi procedere con l’installazione che sarà quasi del tutto automatica.

Si ricorda, al riguardo, che l’aggiornamento è particolarmente pesante e dunque è necessario disporre di una connessione a banda larga performante. In caso contrario la procedura di installazione potrebbe andare per le lunghe. L’intera procedura di setup può durare da circa un’ora in su. Durante l’aggiornamento il PC si riavvierà da solo più volte. Al termine il suggerimento è quello di effettuare un nuovo controllo attraverso Windows Update ed il Windows Store per scoprire se sono disponibili ulteriori aggiornamenti di sistema o novità per le app.

Windows 10 Creators Update, forzare l’aggiornamento

Il rollout di Windows 10 Creators Update potrebbe richiedere anche diversi giorni ed alcuni utenti potrebbero voler installare subito l’aggiornamento per scoprire tutte le novità incluse. Fortunatamente è possibile “forzare” l’update utilizzando tutti quei strumenti che Microsoft ha concesso nei giorni scorsi per effettuare l’installazione manuale dell’update di Windows 10. Tutto quello che gli utenti dovranno fare è recarsi su questa pagina del sito di Microsoft e li scegliere di utilizzare o “Windows 10 Update Assistant” o “Windows 10 Media Creation Tool“. Entrambi gli strumenti vanno benone. Il secondo permette in più di creare unità flash USB o DVD da utilizzare per installare una nuova copia di Windows 10.

Trattasi di tool automatici che permettono di aggiornare Windows 10 all’ultima release disponibile. Anche in questo caso il PC prima scaricherà l’aggiornamento e poi procederà all’installazione vera e propria. Le tempistiche sono simili a quelle dell’update effettuato attraverso Windows Update.