QR code per la pagina originale

Windows 10 Fall Creators Update, la RTM è pronta

Microsoft ha concluso lo sviluppo di Windows 10 Fall Creators Update; il rollout, per tutti i PC Windows 10, inizierà il prossimo 17 ottobre.

,

Microsoft ha finalizzato Windows 10 Fall Creators Update, il prossimo importante step di Windows 10 che arriverà per tutti i possessori di un PC Windows 10 a partire dal prossimo 17 ottobre. Come anticipato nella giornata di ieri, la casa di Redmond utilizzerà come base per la versione RTM di Fall Creators Update la build 16299.15 del sistema operativo che è nelle mani degli Insider già da un po’ di tempo e che nelle ultime ore ha ricevuto un aggiornamento cumulativo contenente ulteriori bug fix ed ottimizzazioni.

Con la base pronta di Windows 10 Fall Creators Update e con ancora qualche giorno prima dell’avvio del rollout, Microsoft potrà concentrarsi sui dettagli andando ad eliminare gli ultimissimi bug che gli Insider rileveranno. Probabile, dunque, che il gigante del software vada a rilasciare altri aggiornamenti cumulativi per gli Insider contenenti altri correttivi dell’ultima ora. Possibile, inoltre, che al momento del rilascio della versione finale, Microsoft distribuisca, contestualmente, anche il primo aggiornamento cumulativo pubblico per la nuova piattaforma per dare subito a tutti un sistema operativo più stabile possibile.

La distribuzione, come noto, avverrà ad ondate. I primi a ricevere l’aggiornamento saranno i possessori dei PC più recenti e quelli su cui sono stati effettuati i maggiori test. Mano a mano che Microsoft risolverà ulteriori bug con il rilascio di nuovi aggiornamenti cumulativi, la distribuzione si amplierà raggiungendo progressivamente sempre più utenti. L’obiettivo, infatti, è quello di rendere l’esperienza di aggiornamento la migliore possibile.

La distribuzione dovrebbe concludersi sicuramente entro la fine dell’anno. I più impazienti, comunque, potranno provare l’aggiornamento già dal 17 ottobre grazie ai tool messi a disposizione da Microsoft che permettono di forzare l’update.