QR code per la pagina originale

Olimpiadi 2008: problemi per i biglietti online

Dopo la deludente performance dello scorso autunno, sembrano ripresentarsi seri problemi per il sito preposto alla vendita online dei ticket per le Olimpiadi. Forum e blog segnalano l'impossibilità di portare a termine le transazioni

,

È iniziata da poche ore la terza fase per la distribuzione online dei biglietti per i prossimi giochi olimpici di Pechino 2008. Nonostante il potenziamento e la revisione della struttura che nel novembre scorso aveva portato a una sonora débâcle, con il sito preposto alla vendita dei ticket fuori uso, sembrano essersi già ripresentati numerosi problemi nella gestione delle richieste. Stando alle informazioni diffuse su numerosi blog e forum, il sito Web utilizzato per la vendita di circa 1,4 milioni di biglietti starebbe subendo pesanti rallentamenti, rendendo pressoché impossibile l’acquisto degli agognati ticket.

Terminate le procedure di registrazione e selezione dei biglietti desiderati, pare che il sistema si blocchi al momento del pagamento, fornendo il poco promettente messaggio: «Il sistema è sottoposto a manutenzione. Per favore, visitate la pagina più tardi». Gli utenti verrebbero poi rinviati alla pagina principale dello store senza avere la possibilità di prenotare materialmente alcun biglietto. L’evento olimpico costituisce una fortissima attrattiva per i cinesi, determinati a vivere da protagonisti e in prima persona le frenetiche settimane di agosto in cui tutto il mondo accenderà i riflettori sulla Cina.

L’alta richiesta degli utenti, la media che portò al crollo del sistema di vendite in novembre si aggirava intorno agli otto milioni di contatti all’ora, potrebbe essere nuovamente la causa della scarsa funzionalità dello store sul Web per i ticket olimpici. Oltre all’acquisto online, i cinesi hanno anche la possibilità di comprare i biglietti attraverso le numerose agenzie della Bank of China. Stando alle informazioni fornite dal Guardian, migliaia di persone avrebbero optato per questa possibilità, memori delle difficoltà incontrate lo scorso autunno nella prenotazione dei ticket online.

La terza fase di vendita da poco iniziata dovrebbe concludere la distribuzione delle prenotazioni e dei biglietti per presenziare all’evento olimpico. Due terzi dei sette milioni di ticket emessi dal comitato organizzatore sono già stati venduti, mentre la frenesia per l’inizio dei Giochi potrebbe far aumentare sensibilmente la domanda per l’ultimo milione e mezzo di biglietti disponibili.