Mediaset chiede i danni a Youtube e le azioni volano

Non c’è voluto tantissimo perché il mercato reagisse alla richiesta di risarcimento da parte di Mediaset nei confronti di Youtube. Le azioni della compagnia di Cologno Monzese hanno subito preso il volo.Mediaset ha richiesto, tramite il tribunale civile di Roma, un risarcimento di 500 milioni di euro per la diffusione, tramite Youtube, di video, senza

Non c’è voluto tantissimo perché il mercato reagisse alla richiesta di risarcimento da parte di Mediaset nei confronti di Youtube. Le azioni della compagnia di Cologno Monzese hanno subito preso il volo.

Mediaset ha richiesto, tramite il tribunale civile di Roma, un risarcimento di 500 milioni di euro per la diffusione, tramite Youtube, di video, senza le dovute autorizzazioni.

Nella nota presentata dalla stessa compagnia televisiva si legge come la richiesta è dovuta al fatto che nella giornata del 10 giugno 2008 sono stati contati, su Youtube, ben 4.643 video (equivalenti a circa 325 ore di trasmissione e 315.672 giornate di visione).

La cifra di 500 milioni di euro è di partenza, infatti la società italiana ci tiene a sottolineare come questa somma è dovuta solo per danni emergenti e sono escluse le perdite per i danni di mancata vendita di spazi pubblicitari.

Ti potrebbe interessare
Gmail legge, impara e suggerisce
Software e App

Gmail legge, impara e suggerisce

Google ha introdotto un nuovo sistema di analisi delle email tale per cui, imparando dalle scelte antecedenti compiute dall’utente, suggerisce quali possano essere le email più importanti. Così si combatte l’email overload

Yahoo sotto indagine per i fatti cinesi
Software e App

Yahoo sotto indagine per i fatti cinesi

Il congresso degli Stati Uniti ha messo sotto indagine il colosso delle ricerche online americano perchè le sue dichiarazioni non corrispondono a quanto riportato dal governo cinese riguardo alla storia delle informazioni sui giornalisti dissidenti