QR code per la pagina originale

Microsoft My Phone, lanciata la versione beta

,

Dopo una prima fase di test riservata a un numero limitato di invitati, Microsoft ha reso accessibile a tutti la versione beta di My Phone, servizio che permette di effettuare il backup online di dati e materiale che risiedono in cellulari con sistema operativo Windows Mobile.

Al momento gratuito, My Phone è utile nel caso venga smarrito il cellulare o qualora si voglia passare a un nuovo dispositivo e mantenere i dati del precedente: è possibile sincronizzare con l’account online i contatti, il calendario, le foto, gli SMS, i documenti e altro ancora.

Lo spazio messo a disposizione durante la fase beta è di 200 MB e l’utente può decidere se sincronizzare automaticamente i dati tra il telefono e il server durante le ore notturne, o manualmente, in pochi passi.

Le novità più ghiotte che arriveranno con la versione definitiva, tuttavia già se ne escono alcune in anteprima: saranno la possibilità di localizzare il cellulare attraverso il GPS o di farlo squillare anche quando è in modalità silenziosa nei casi in cui venga smarrito.

My Phone, evidente risposta a Mobile Me di Apple, è compatibile con sistemi operativi Windows Mobile dalla versione 6.0 in su.