car2go, car sharing con le Smart a Roma

Il servizio di car sharing sarà disponibile anche a Roma entro il 15 marzo. Fino al 15 aprile la registrazione è gratuita.

Parliamo di

car2go, il noto servizio di car sharing, ha aperto la registrazione dei propri clienti a Roma. Inizialmente la flotta sarà composta da 300 Smart Fortwo, ma entro fine marzo il numero dei veicoli aumenterà fino a 500. car2go debutterà nelle capitala entro il 15 marzo e permetterà agli utenti di noleggiare l’auto in qualunque momento e di posteggiarle in qualsiasi parcheggio pubblico all’interno dell’area operativa di 100 chilometri quadrati, senza canoni aggiuntivi mensili o annuali.

Le auto car2go non potranno accedere alle corsie preferenziali dedicate a bus e taxi, ma possono varcare tutte le ZTL. Inoltre, è inoltre possibile parcheggiare nelle strisce blu gratuitamente o negli spazi ATAC “park and ride” presso Angelo Emo, Battistini, Elio Rufino, Ostiense Eur Magliana, Nomentana e Tiburtina. I clienti possono registrarsi online su car2go.com/it/roma o presso lo shop car2go di Via Cipro 23/31 alla fermata Cipro della Metro A (lunedì – domenica, 9.00 – 19.00) e allo sporting club all’EUR – Piscina delle Rose – in Viale America 20 (lunedì – domenica, 10.00 – 18.00). Le registrazioni possono avvenire anche nei punti ATAC, presso le stazioni metro Bologna, Termini e Flaminio, così come presso il parcheggio Teulada in Prati.

Per iscriversi occorre avere almeno 18 anni compiuti. Il pagamento del servizio avviene tramite carta di credito o carta prepagata e l’iscrizione è gratuita durante il periodo di lancio (fino al 15 aprile). Dopo tale periodo, la registrazione avrà un costo di 19 euro una tantum, comprensivi di 30 minuti di noleggio. Gli iscritti pagano il servizio al minuto (0,29 euro), ma è previsto uno sconto per l’utilizzo per un’ora (14,90 euro) e per l’intera giornata (59 euro). Il costo include il parcheggio, la benzina, le spese di manutenzione dell’auto, l’assicurazione, IVA e i primi 50 chilometri.

Gli utenti possono salire sulla car2go più vicina, cercando l’auto con l’app per smartphone e tablet o la funzione di ricerca sul sito car2go. Non vi è l’obbligo di prenotare l’automobile in anticipo e non è necessario riportare la macchina dove è stata presa. Arrivati a destinazione, si parcheggia la smart car2go e si termina il noleggio facendo scorrere la propria member card sul lettore posto sul parabrezza. La vettura sarà così disponibile per il cliente successivo. Il servizio car2go è interoperabile in Italia, per cui gli utenti di Roma possono utilizzare le auto di Milano e viceversa.

Car2go ha trovato importante concorrenza sulla piazza milanese dopo l’arrivo del neonato Enjoy, ma presto il medesimo ostacolo sarà presente anche sulla piazza romana: il servizio Eni giungerà nella capitale “entro l’estate” e le Fiat 500 rosse simbolo del car sharing di Enjoy si porranno così in diretta competizione con le Smart di car2go. A giovarne saranno gli utenti, per i quali la disponibilità multipla di servizi di car sharing significa anzitutto maggior possibilità di scelta e maggiori opportunità per l’ottimizzazione dei costi.

Ti potrebbe interessare
iAd: un mercato follemente costoso per gli inserzionisti
Apple

iAd: un mercato follemente costoso per gli inserzionisti

Durante la presentazione di iPhone OS 4, iAd è stato presentato come la rivoluzione della pubblicità in mobilità: gli inserzionisti potranno raggiungere agilmente un bacino enorme di consumatori, gli sviluppatori potranno approfittare della pubblicità per offrire applicazioni totalmente gratuite. Sulla carta, sembrerebbe un sistema davvero valido ma basta indagare più a fondo per accorgersi che

nVidia GPU G84 e G86
nvidia schedagrafica

nVidia GPU G84 e G86

Oggi nVidia ha rivelato nuovi dettagli sulle tre nuove schede Direct-X 10 e Shader Model 4.0 di cui già abbiamo parlato, confermandone la compatibilità con lo SLI e il supporto della tecnologia PureVideo, che consente una riproduzione di filmati ad alta risoluzione con un utilzzo minimo della CPU centrale e l’adozione di un discreto numero