QR code per la pagina originale

DJI Mavic Air, drone fotografico ultraportatile

DJI Mavic Air è il nuovo drone del costruttore cinese che spicca per le qualità fotografiche e per le dimensioni estremamente compatte.

,

DJI Mavic Air è il nuovo drone fotografico dell’azienda cinese. Presentato nella giornata di oggi a New York, il nuovo quadricottero di DJI può essere visto come una perfetta via di mezzo tra il DJI Mavic Pro e il più recente DJI Spark. Dal punto di vita del design, infatti, il nuovo DJI Mavic Air assomiglia molto al DJI Spark ma è leggermente più grande e dispone di bracci pieghevoli come il più grande DJI Mavic Pro. Il peso è di soli 430 grammi.

Inoltre, rispetto al più piccolo DJI Spark, il nuovo drone DJI Mavic Air dispone di alcune soluzioni maggiormente raffinate come i sensori anti collisione anche sulla parte posteriore (rileva ostacoli fino a 20 metri di distanza), una fotocamera stabilizzata con una gimbal a 3 assi, un VPS migliorato ed un’autonomia dichiarata sino a 21 minuti di volo. Per quanto riguarda la fotocamera integrata, DJI dichiara che il nuovo DJI Mavic Air è in grado di registrare filmati in 4K a 30 fps con bitrate da 100 Mbps ed a 1080p a 120fps per le riprese in slow motion. DJI ha migliorato anche lo scatto delle foto grazie ad un nuovo algoritmo dell’HDR che consente di calibrare i colori e l’esposizione delle foto nel modo migliore. La fotocamera dispone di un sensore da 12MP (1/2.3” CMOS e f/2.8).

Essendo stato pensato per registrare video e scattare foto da un “punto di vista privilegiato”, il nuovo DJI Mavic Air dispone di 8GB di memoria interna oltre a supportare le classiche microSD. I file possono essere trasferiti attraverso una porta USB-C.

Il nuovo DJI Mavic Air, in modalità sport, può raggiungere la ragguardevole velocità massima di 68,4 Km/h. DJI ha migliorato anche il radiocomando che assomiglia molto a quello del DJI Spark e che funziona sempre sulle reti WiFi (frequenze da 2.4 e 5.8 GHz).

Il nuovo drone del costruttore cinese dispone anche di alcune funzioni avanzate di volo. Presente, come nel DJI Spark, la possibilità di controllarlo con i gesti delle mani (modalità SmartCapture). Presenti anche le modalità di volo Follow Me e diverse funzionalità avanzate per gli scatti delle foto e per la registrazione dei video.

Il nuovo DJI Mavic Air può essere ordinato a 849 euro direttamente sull’eShop di DJI con disponibilità dal 28 gennaio in tre colori: Onyx Black, Arctic White e Flame Red. Prezzo che sale a 1049 euro nella versione combo comprensiva di una serie di accessori.

Immagine: DJI