QR code per la pagina originale

MacBook 12: in autunno con chip Amber Lake

In autunno potrebbero arrivare dei nuovi MacBook da 12 pollici, aggiornati con gli ultimi processori della famiglia Amber Lake di Intel: ecco i dettagli.

,

Sarà un autunno molto caldo, quello in arrivo per Apple sul fronte dei suoi laptop. Oltre alla registrazione di nuovi device all’Eurasian Economic Commission, e al recente lancio di rinnovati MacBook Pro, la società di Cupertino starebbe pensando anche al rinnovamento del suo MacBook da 12 pollici, l’esemplare ultraleggero e privo di ventole.

Secondo alcuni leak apparsi su siti romeni e cileni, raccolti da MacRumors, Apple si starebbe apprestando al rinnovamento dei processori per i suoi MacBook privi di ventole, introducendo nuovi processori della famiglia Amber Lake di Intel. Stando a quanto trapelato, il colosso californiano potrebbe optare per tre soluzioni: il Core m3-8100Y da 1.1 GHz, il Core m3-8100Y da 1.3 GHz e il Core i7-8500Y da 1.5 GHz. Tutte le soluzioni dovrebbero essere prodotte con tecnologia a 14 nanometri.

Si tratta ovviamente di soluzioni portable, considerato come questo modello di MacBook sia stato pensato per l’uso in mobilità, più che per la gestione di carichi pesanti di lavoro. L’assenza di un sistema di raffreddamento attivo, inoltre, richiede una limitazione delle capacità di calcolo per mantenere coerenza termica per il laptop. In ogni caso, i processori di Intel dovrebbero essere dotati di tecnologia Turbo Boost, tra i 3.0 e i 3.6 GHz, per gestire momentanei picchi di carico. Ancora, il laptop dovrebbe incorporare una GPU integrata della famiglia Intel UHD 620.

Non dovrebbero esservi cambiamenti estetici di sorta, anche se alcuni parlano di possibili nuove colorazioni per la scocca, anche se permangono dei dubbi sulle tastiere. Considerato come il meccanismo a farfalla di seconda generazione abbia sollevato proteste e polemiche fra gli utenti, sfociate per la linea Pro anche in un paio di class action, non si può escludere anche sul modello leggero l’arrivo di un piano tasti di terza generazione. Quest’ultimo incorpora una guaina protettiva di silicone, pensata per filtrare detriti e polvere che potrebbero compromettere i pulsanti.

Fonte: MacRumors • Immagine: Unsplash