QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy A8s, svelate le presunte specifiche

Il Samsung Galaxy A8s dovrebbe avere uno schermo Infinity-O da 6,39 pollici, processore Snapdragon 710, 6 GB di RAM e tre fotocamere posteriori.

,

Da qualche settimana circolano indiscrezioni sul Galaxy A8s, uno smartphone di fascia media che Samsung dovrebbe annunciare tra fine dicembre e inizio gennaio. Pochi giorni fa sono apparse online le possibili specifiche del dispositivo, la più interessante delle quali riguarda lo schermo. Al momento non è chiaro se verrà distribuito anche in Europa (eventualmente con un altro nome) o se rimarrà un’esclusiva del mercato cinese.

Il Galaxy A8s potrebbe essere il primo smartphone del produttore coreano con un notch. Non si tratterebbe in realtà di una “tacca” tradizionale, ma di un piccolo foro praticato nella parte superiore sinistra del vetro che protegge lo schermo. Questo tipo di display è stato denominato Infinity-O da Samsung. Non dovrebbe però essere un pannello Super AMOLED, ma un LCD prodotto dalla cinese BOE. Il motivo di tale scelta sarebbe la riduzione dei costi, dato che Samsung possiede sicuramente la tecnologia necessaria.

Lo smartphone dovrebbe avere uno schermo da 6,39 pollici con risoluzione full HD+, processore octa core Snapdragon 710, 6 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibile con schede microSD. Il foro (diametro di 6,7 millimetri) è dovuto alla presenza delle fotocamera frontale da 24 megapixel. Sul retro sono previste tre fotocamere disposte in verticale (come nel Galaxy A7) con sensori da 24, 10 e 5 megapixel. Le dimensioni sarebbero 159,11×74,8×7,38 millimetri.

La batteria dovrebbe avere una capacità di 3.400 mAh. Quasi certamente ci saranno una porta USB Type-C e il lettore di impronte digitali. Non è possibile invece confermare la presenza del jack audio da 3,5 millimetri. Il sistema operativo sarà probabilmente Android 8.1 Oreo. Il primo smartphone Samsung con Android 9 Pie dovrebbe essere il Galaxy S10. Per avere una conferma su specifiche complete, prezzo e disponibilità non resta che attendere l’annuncio ufficiale.

Fonte: Fonearena • Immagine: SamMobile