QR code per la pagina originale

Droni mandano in fumo le vacanze di Natale

Due droni disturbano da ore il regolare funzionamento dell'aeroporto di Gatwick mandando in fumo molti viaggi legati alle vacanze di Natale.

,

Alcuni droni stanno rovinando i piani di chi a Londra stava per partire per le vacanze di Natale. L’aeroporto di Gatwick, a Londra, è stato chiuso a causa di due droni non identificati che continuano a sorvolare lo spazio aereo del secondo aeroporto di Londra impedendo agli aerei di poter decollare o atterrare. Per capire il caos causato da questi piccoli multirotore basti evidenziare che solo nella giornata di oggi sarebbero in programma ben 760 voli per un totale di oltre 110 mila passeggeri da trasportare.

Gli irresponsabili piloti dei droni che hanno interferito con le procedure di volo non sono stati ancora identificati ma secondo i responsabili dell’aeroporto potrebbero volerci anche alcuni giorni prima che la struttura torni a funzionare regolarmente. Il tutto in uno dei periodi più caldi dell’anno per il trasporto aereo. La polizia locale ha affermato che non ci sono tracce di segnali che questo gesto possa essere collegato ad attività terroristiche. Piuttosto si tratterebbe di qualcuno che intende sabotare deliberatamente le attività dell’aeroporto. La prova sarebbe nel modus operandi di questi “disturbatori”. I due droni sono stati avvistati più volte e quando la polizia tenta di avvicinarsi ai piloti, i droni spariscono per poi ritornare quando si tenta di riaprire l’aeroporto.

Per il momento, dunque, le attività dei voli dell’aeroporto di Gatwick sono sospese e molti voli sono stati indirizzati verso Heathrow, Luton e Manchester, oltre che a Parigi e Amsterdam. I funzionari della struttura stanno comunque cercando di risolvere definitivamente il problema e di riaprire l’aeroporto.

Non è la prima volta che i droni disturbano le attività di un aeroporto e quanto sta succedendo a Gatwick mette in ancora più in evidenza che le misure per gestire i loro voli siano sempre più necessarie.

Update:

– L’aeroporto di Gatwick è stato finalmente riaperto ma ci vorranno diversi giorni per tornare alla normalità.
– Ancora ignoti i colpevoli. La polizia aveva arrestato due sospetti che poi sono stati rilasciati in quanto estranei alla vicenda.

Fonte: Engadget • Immagine: Jag_cz via Shutterstock