eCooltra sbarca su Free2Move a Milano e Roma

Annunciata una partnership tra eCooltra e Free2Move, lo scooter sharing approda nell’app che fornisce accesso ad auto, biciclette e scooter in città.

Parliamo di

eCooltra ha annunciato di aver siglato un accordo con Free2Move per le città di Milano e Roma. La prima è leader in Europa della sharing mobility e scooter sharing, la seconda è una nota app per la mobilità urbana disponibile su Android e iOS, che consente di consultare tutte le aziende di car sharing in un’unica mappa.

Da oggi grazie a Free2Move gli utenti hanno la possibilità di gestire su un’unica piattaforma la possibilità di accedere anche alla mobilità sostenibile di eCooltra. Maurizio Pompili, Country Manager del Gruppo Cooltra in Italia, ha dichiarato:

Noi di eCooltra siamo stati i primi in Italia ad introdurre il servizio di scooter sharing elettrico sbarcando a Roma e Milano, città in cui gli individui sono estremamente sensibili ai servizi di sharing mobility. A tutti i livelli. I dati confermano che nel nostro Paese la mobilità condivisa è in costante crescita ed evoluzione e, per questo, è sempre più necessario proporre ai cittadini un servizio veloce e completo: con Free2Move, in un’unica app, gli utenti possono accedere ai veicoli più vicini a loro e, da oggi, anche i nostri scooter che sono 100% green.

Per celebrare la partnership con Free2Move, eCooltra mette a disposizione di tutti gli utenti che scaricano l’app e utilizzano il servizio di scooter sharing elettrico per la prima volta un bonus di 45 minuti gratuiti inserendo il codice promozionale FREE2MOVE451.

Mirko De Feo, Director of Partnerships Europe di Free2Move, ha dichiarato:

Siamo felici di iniziare questo percorso con eCooltra, con cui condividiamo gli obiettivi di far crescere la sharing mobility, ridurre il più possibile l’uso del mezzo privato e favorire l’utilizzo di veicoli green. Obiettivi e valori di sostenibilità che sono alla base della piattaforma MaaS di Free2Move. Offriamo un’app, presente nelle maggiori città europee come Milano, Roma, Barcellona, Madrid e Lisbona, in cui si possono trovare tutti i servizi di sharing mobility: auto, scooter, biciclette, taxi e presto anche monopattini elettrici. Direttamente dalla nostra app, i nostri utenti possono registrarsi o connettere i loro account e prenotare i veicoli di tutti i provider. Così realizziamo la mobilità multimodale, agevolando l’uso di tutte le soluzioni di primo e ultimo miglio disponibili in città.

Ti potrebbe interessare
Il punto su Google News in un’intervista a Joshua Cohen
Web e Social

Il punto su Google News in un’intervista a Joshua Cohen

Interessante intervista a Joshua Cohen, ovvero il capo di Google News, quella pubblicata su Affari & Finanza, il supplemento di Repubblica.La serie di domande all’uomo che guida il famoso servizio di aggregazione delle notizie di Google è stata l’occasione per fare il punto sulle polemiche e sul futuro di Google News, uno dei numerosi servizi

Windows Mobility Center: il proprio portatile in un colpo d’occhio
Microsoft

Windows Mobility Center: il proprio portatile in un colpo d’occhio

Oggi parliamo di un’altra novità introdotta da Windows Vista, assente nel predecessore XP. Si tratta di Windows Mobility Center, un’utility presente nel menù Accessori che riassume le principali funzioni utili all’utente di un PC portatile.Queste funzioni erano finora solitamente fornite dal produttore stesso dei PC portatili, che preinstallava sempre una suite di utility, più o

Comprano WinZip e intendono guadagnarci
Business

Comprano WinZip e intendono guadagnarci

Comprano WinZip e intendono guadagnarci: come? L’interrogativo andrebbe posto alla Vector Capital, gruppo che si è assicurato la titolarità del software WinZip ed ora intende trasformare l’applicativo in una forte fonte di profitto