Tesla Model S e Model X: motori più efficienti

Tesla sta lavorando a nuovi motori per le sue Model S e Model X in grado di garantire maggiore autonomia grazie ad una migliore efficienza.

Tesla starebbe lavorando su nuovi motori per le sue Model S e Model X caratterizzati da una maggiore efficienza. Questo significa che a pari capacità di batterie dovrebbero essere in grado di consentire una migliore autonomia. Su questi nuovi motori, Tesla riverserebbe l’esperienza acquisita sui propulsori a magneti permanenti delle Model 3.

Non è chiaro, però, se questi nuovi motori arriveranno sugli attuali modelli delle Model S e Model X o su di un un loro restyling. Lo scorso anno, infatti, erano emerse indiscrezioni del fatto che la casa americana stesse pianificando un importante aggiornamento del design degli interni per le sue auto di punta per la metà del 2019. Inoltre, il recente crollo degli ordini delle Model S e delle Model X potrebbe essere il chiaro segnale che molte persone stanno attendendo l’arrivo di un qualche aggiornamento tecnico prima di decidere di acquistare le autovetture.

I nuovi motori elettrici, comunque, sono chiamati internamento “Raven” e dovrebbero garantire un’efficienza superiore al 97% contro l’attuale 93%. Trattasi di un miglioramento sensibile che mette in luce come sia possibile ancora lavorare molto sui motori elettrici per ottimizzarne il funzionamento e ridurne, così, i consumi. Secondo alcune indiscrezioni, il vantaggio in termini di autonomia dovrebbe attestarsi sulla dozzina di miglia, quindi quasi una ventina di chilometri.

Il lancio di questi nuovi motori potrebbe essere l’occasione per Tesla di proporre anche novità sul fronte delle batterie, magari introducendo il supporto completo ai Supercharger V3, oggi ad appannaggio delle sole Model 3. Appare molto chiaro, dunque, che Tesla stia lavorando a qualcosa di importante per le sue Model S e Model X. Qualcosa che potrebbe anche non limitarsi alla sola introduzione di nuovi motori.

Sicuramente nel corso delle prossime settimane se ne saprà molto di più. Un nuovo corposo aggiornamento per le Model S e Model X potrebbe anche permettere a Tesla di rilanciarne le vendite.

Ti potrebbe interessare
HP Slate 500 riappare su un sito Web. Bufala o realtà?
Microsoft

HP Slate 500 riappare su un sito Web. Bufala o realtà?

Uno dei più grandi dubbi di Microsoft è quello che riguarda il lancio, o meno, di un possibile Windows Tablet. HP ha abbandonato il progetto, preferendo Palm Web OS a Windows 7, eppure, come segnala Maximumpc, un dispositivo “Slate 500” è ancora presente negli archivi di HP.La pagina con l’elenco dei tablet è disponibile solo

Niente Firefox su Windows Phone 7
Mozilla Firefox

Niente Firefox su Windows Phone 7

Non è bastata la lettera di un ingegnere di Mozilla al CEO di Microsoft, Steve Ballmer, chiedendo in tono amichevole di permettere lo sviluppo di Firefox su Windows Phone 7.Infatti è arrivata la conferma che Mozilla stessa ha abbandonato lo sviluppo del suo browser per la nuova piattaforma mobile prodotta dall’azienda di Redmond.

YouTube e i candidati per la Tufts University
Web e Social

YouTube e i candidati per la Tufts University

Come evidenzia il sito ReelSEO.com in apertura del suo articolo, i nuovi mezzi di comunicazione messi oggi a disposizione dalla Rete stanno cambiando il modo di comunicare e interagire dell’intera società. La diffusione di videoclip non è certo esclusa da questa tendenza e lo dimostra l’iniziativa della Tufts University, istituto americano localizzato nelle vicinanze di

Controllo dell’illuminazione via wireless
wifi

Controllo dell’illuminazione via wireless

Future Lighting Solutions ha annunciato lo sviluppo di applicazioni di controllo senza fili dell’illuminazione, compresa la miscelazione dei colori e il dimming dei punti luce.Sviluppato congiuntamente a Freescale Semiconductor, la società utilizza proprio componenti Freescale e il protocollo ZigBee per fornire connettività wireless altamente affidabile, a lungo raggio e a bassa potenza.Ad oggi, la maggior

PosteMobile: bonus per i pagamenti dei bollettini
Google

PosteMobile: bonus per i pagamenti dei bollettini

PosteMobile è l’unico gestore mobile virtuale che permette il pagamento di bollettini postali, ricariche Postepay e altre operazioni postali dal proprio telefono cellulare.Per incrementare questa tipologia di servizio, fino al 30 giugno 2009 sarà possibile risparmiare 1 euro su ogni bollettino se si sceglierà di pagarlo tramite la SIM PosteMobile.

Nuovi notebook ROG Centrino 2 da Asus
asus intel

Nuovi notebook ROG Centrino 2 da Asus

Con la recente presentazione della nuova architettura mobile Intel Centrino 2, diversi produttori sono pronti a commercializzare nuovi modelli di notebook.Tra questi c’è anche Asus, che ha presentato due nuove versioni appartenenti alla famiglia Republic Of Gamers (ROG), dedicate agli utenti videogiocatori.Il design adottato piacerà certamente anche ai modder, grazie all’utilizzo di colori sgargianti, di