QR code per la pagina originale

Open Fiber porta la fibra ottica a Barletta

Open Fiber porterà la fibra ottica nelle città di Barletta; al termine dei lavori sarà possibile disporre di connettività sino a 1 Gbps.

,

Open Fiber porterà la sua rete in fibra ottica all’interno della città di Barletta. Cittadini ed imprese potranno, così, accedere in futuro a connessioni a banda ultralarga con velocità sino a 1 Gbps. Open Fiber ha, infatti, stretto un accordo con il Comune di Barletta per la realizzazione di un’infrastruttura in modalità FTTH (Fiber To The Home, cioè la fibra ottica stesa fin dentro casa).

La società guidata da Elisabetta Ripa investirà in questo nuovo progetto ben 8,5 milioni di euro. Saranno cablate con la fibra ottica circa 27 mila unità immobiliari. I lavori di Open Fiber dureranno 18 mesi e partiranno concluse le fasi autorizzative preliminari. Per limitare al massimo i disagi alla cittadinanza durante i lavori, si utilizzeranno cavidotti e infrastrutture di rete già esistenti. L’infrastruttura integralmente in fibra ottica si estenderà infatti per poco più di 200 chilometri, 141 dei quali realizzati attraverso il riutilizzo di reti aeree e interrate già presenti in città.

L’accordo tra il Comune di Barletta ed Open Fiber prevede la posa di fibra spenta in 50 sedi pubbliche a scelta dell’amministrazione municipale. Grazie a questa speciale iniziativa, potranno disporre di un collegamento ultra veloce scuole e parchi cittadini, uffici e altre sedi pubbliche comunali, attualmente fuori dal circuito dell’anello in fibra ottica già esistente. Il Polo della Legalità di via Zanardelli, sarà utilizzato come punto di raccordo delle 50 connessioni e costituirà anche uno snodo strategico di supporto alla info-telematica da utilizzare nei servizi di Polizia municipale e Protezione Civile.

L’offerta di connettività sarà gestita dai partner di Open Fiber. La società, infatti, è un operatore Wholesale, cioè si occupa solamente della posa e della manutenzione della rete in fibra ottica.