QR code per la pagina originale

MacBook Pro 16 e iPad Pro: evento dal 28 ottobre?

Apple potrebbe organizzare l'evento di presentazione di MacBook Pro 16 e iPad Pro nella settimana del 28 ottobre: lo sostiene un esperto online.

,

Giungono nuove indiscrezioni sul possibile evento che Apple, nel corso del mese di ottobre, potrebbe organizzare per presentare al pubblico i nuovi MacBook Pro da 16 pollici e la rinnovata linea degli iPad Pro. Secondo alcune indiscrezioni apparse online, l’evento potrebbe tenersi nella settimana del 28 ottobre.

È quanto suggerisce Neil Cybart, fondatore di AboveAvalon, in un breve intervento apparso su Twitter. La società di Cupertino ha infatti annunciato la presentazione dei dati fiscali del Q4 2019 per il 30 ottobre: l’esperto, analizzando gli eventi degli scorsi anni, si è quindi accorto come spesso Apple abbia programmato un meeting con gli investitori per il Q4 nella stessa settimana di un keynote per la presentazione di nuovi prodotti. Se così fosse, l’evento di ottobre potrebbe avvenire in qualsiasi giorno a partire dal 28 del mese in corso.

Naturalmente, dalle parti di Apple Park non è giunta alcuna conferma in merito a questa ipotesi, tuttavia un evento nel mese di ottobre appare ormai certo. Sono molti i prodotti che il gruppo californiano deve infatti presentare alla stampa, in vista della prossima stagione natalizia.

Come già accennato, il device più atteso è MacBook Pro da 16 pollici, l’esemplare che sostituirà la linea da 15 pollici con un form factor identico, grazie alla riduzione della cornice attorno al display per recuperare spazio. Arriveranno quindi i nuovi esemplari della linea iPad Pro, che potrebbero addirittura vedere delle triple fotocamere in stile iPhone 11 Pro, mentre vi è attesa anche sul fronte di Apple Tag. Si tratta di un piccolo dispositivo GPS, voluto dalla società di Cupertino per facilitare il tracking degli oggetti, ad esempio in caso di furto.

Al momento, la società non ha ancora inoltrato i suoi classici inviti alla stampa: non resta quindi che attendere, per verificare se le dichiarazioni odierne possano trovare conferma.